Utente 184XXX
Gent. dott. volevo esporle brevemente il caso di mio figlio.
Il 18 luglio è nato il mio primo figlio,non immagina la gioia e allo stesso tempo la paura.poichè è nato quasi con un mese di anticipo,in quanto la data presunta del parto era il 13 agosto,quindi ad aggi ancora dovrebbe essere nel mio grembo,ma purtroppo mi si sono rotte le acque all'improvviso e ho avuto un parto spontaneo splendido,indice apgar alla nascita era 9 dopo cinque minuti era 10.
I primi giorni ha dovuto fare un pò di fototerapia per l'ittero,ma adesso sembra piano piano scomparire,ma il problema che mi assilla e non mi fa stare tranquilla è che mi è stato riferito dai neonatologi che il bambino è ipotonico,loro pensano che sia dovuto dalla prematurità,e di aspettare che il bambino arrivi alle sue 40/41 settimane per poter fare ulteriori controlli.Mi farebbe piacere avere anche un vs parere in merito. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
valutare da lontano se vi è una reale ipotonia è impossibile.Lo faccia controllare dal suo pediatra integrando una visita da parte di un neurologo pediatra ed esegua una ecografia transfontanellare
un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto