Utente 146XXX
Buongiorno, ho un bimbo (secondogenito, la sorellina ha 4 anni e mezzo)che ha compiuto 2 anni a dicembre e ancora non pronuncia nessuna parola.
Non ha dato segni di non sentire, anzi, direi che l'udito funziona benissimo, se sente qualcosa in tv che gli interessa si precipita fosse anche dall'altra parte della casa. Mamma lo dice solo se molto arrabbiato più come imprecazione, ma non mi chiama, non chiama nessuno. A volte qualche vocalizzo qualche "de deda" o "te te te" Se gli dico di portarmi qualcosa difficilmente mi asseconda se la cosa non gli interessa. Se gli dico prendimi le scarpe non me le porterà mai, ma se gli dico prendi la palla corre come un fulmine. Mi porta per mano dove sono le cose gli interessano e per farmi capire che vuole qualcosa fa una risatina piagnucolata.
Se è girato di schiena che gioca e lo chiamo spesso non si gira nemmeno, ma se lo chiamo e gli dico " andiamo a fare il bagnetto?" per esempio, che è una cosa che adora, si gira e arriva più veloce della luce.
Non fa le cose x compiacermi, ma solo se gli vanno. Il pediatra privato ci ha comunque consigliato di farlo vedere al logopedista che ho prontamente contattato e mi ha detto che faremo una seduta senza il bimbo per parlare di lui, e poi avrebbe valutato se era il caso di vedere il bambino, e se vederlo subito o aspettare ancora. Volevo avere un vostro parere in merito. Grazie molte.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
bisogna inquadrare il problema sotto l'aspetto neurologico e valutare lo sviluppo psicomotorio.Deve comunque fare una consulenza otorinolaringoiatrica e i test uditivi
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 146XXX

Quindi ritiene che il neurologo sia più indicato del logopedista?
Il bambino ha iniziato a camminare che aveva quasi 18 mesi, oggi mi sembra perfettamente padrone del movimento, sale e scende dal divano e dal lettone senza farsi male, ma non so se queste osservazioni possono bastare per stabilire che lo sviluppo psicomotorio vada bene..

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
L'intervento del logopedista deve essere una tappa successiva alla visita di un neurologo pediatra.Quello che dice lei non basta per valutare l'aspetto psicomotorio,va integrato da valutazioni approfondite che solo un medico può fare.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto