Utente 146XXX
Gentile Dottore,
I miei due figli un maschio di 41 mesi e una femmina di 15 mesi hanno febbri ricorrenti inspiegabili. Faccio elenco:
Bambina
15 settembre T max 38.5 per 1 giorno 1/2
22 settembre T max 38 per 1 giorno
27 settembre T max 37.5 per 1 giorno
Bambino
17 settembre T max 38.5 per 1 giorno
23 settembre T max 39 per 1 giorno (bambino dice di avere un po' di mal di gola ma il giorno dopo più niente
29 settembre T max 39 per 1 giorno

Il giorno 29 settembre andiamo al pronto soccorso dove dopo una breve visita a tutte e due i bambini ci dicono che i bambini stanno bene e che hanno solo una 'lieve iperemia faringea'.
Secondo indicazione pediatra il giorno dopo facciamo analisi sangue e tampone faringeo.
Risultati bambina:
(Riporto solo valori alterati)
Globuli Bianchi (wbc) 13, 31 valori normali 4.00 -10.00
Emogoblina (hgb) 12, 3 " " 13-16.5
Ematocrito (hct) 36, 1 " " 38-48
Mcv 78, 3 " " 82-98
Piastrine 449 " " 150-400
Linfociti (quelli del secondo elenco della formula leucocitaria) 6, 46 valori normali 0.60-3.40
Monociti 0, 93 " " 0-0.90
Ves, PCR, titolo antistreptolisinico vanno bene.
Tampone faringeo negativo per streptococco.
Analisi Bambino
Globuli bianchi 11, 99 valori normali 4-10
Neutrofili (quelli del secondo elenco della formula leucocitaria) 7, 29 " " 2-6.90
Monociti 1, 32 " " 0-0.90
Ves 26 " " 1-20
PCR 37, 50 " " <10
T.a.s. nella norma
Tampone faringeo negativo per streptococco

Alla visione delle analisi il pediatra dice che la bambina non ha niente di rilevante e il bambino invece deve fare terapia antibiotica per 10 giorni perché ha infezione batterica di origine sconosciuta nel sangue
Io non mi accontento di questa diagnosi. I bambini sono vivaci, mangiano, c'e' solo un po' di prostrazione quando hanno febbre. Non sono mai intervenuta farmacologicamente. Le febbri ad oggi non si sono ancora ripresentate. La mie domande sono: un antibiotico per il bambino e' cosi necessario viste le analisi e visto che un PCR alto non indica sempre infezione batterica ma anche virale? Quali batteri eventualmente possono procurare queste febbri ricorrenti? Se le febbri non si ripresentano significa che l'infezione è regredita?
Mi scuso enormemente per il dilungarmi nella decrizione ma volevo darLe piu' elementi possibili. Spero mi potra' aiutare!
Io per il momento non posso far altro che ringraziarLa!
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
l'andamento della febbre è caratteristico di una forma virale.Gli esami sono poco significativi,tenga presente che i valori normali a tergo delle risposte spesso si riferiscono a soggetti adulti,per cui vanno sempre interpretati dal pediatra.Queste mie affermazioni rispecchiano pur sempre una valutazione approssimativa in quanto quello che è importante è la visita e l'esame clinico,cosa impossibile on line.Segua comunque le indicazioni del suo pediatra
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 146XXX

Gentile Dottore, la ringrazio molto per la risposta, ma secondo il suo parere le analisi di mio figlio denotano qualcosa di batterico tanto da prescrivere un antibiotico? Premetto che mio figlio ha terminato il 29 settembre l'ultima febbre. E le analisi del sangue le abbiamo fatte il 30 settembre. Ringrazio molto per la disponibilità !