Utente 474XXX
Buonasera,la mia bambina di 8 anni e mezzo da circa 20 gg fa pipì a letto(circa 2 volte a settimana,ogni 3 gg).Preciso che aveva abbandonato il pannolino a 3 anni ed era sempre andata ok.
Noi naturalmente non gli diamo importanza e lei non ne parla.
Ho chiesto alla maestra se è tutto a posto e lei mi dice che recentemente è un pò calata su una materia ma niente di che,la bambina guarda i voti degli altri e si sente inferiore,mi dice che i suoi amici sono molto più bravi e lei no,si sente grassa(mentre è solo un pò più cicciottella) è la più bassa della classe e lei se ne vergogna.
Insomma tutte queste cose che la rendono infelice,noi abbiamo provato a spiegargli come funzionano le cose rassicurandola.
Abbiamo un'altra bimba di 15 mesi ma la grande non ne sembra gelosa e noi cerchiamo di non farla ingelosire.
Quando le parlo lei si "apre"volentieri e vedo un pò d'infelicità non giustificata.
La porto tutti i giorni a giocare al parco ,in bici,al cinema,tutte cose che mi chiede e desidera.Abbiamo fatto il test delle urine ed è tutto ok,faremo un eco renale,però non vorremmo insistere perchè la bambina se ne preoccupa e non vorremmo farglielo pesare.
Potrebbe essere un momento(la maestra mi dice che a breve finisce la scuola e probabilmente si sistema tutto)ora che lei è un pò più stanca?
Da sempre la sera va a letto presto e dorme 9-10 ore,non si è quasi mai alzata a fare pipì in bagno in passato,noi abbiamo provato a fargliela fare un pò più tardi ma serve a poco.
Attendiamo un vs generoso consulto,
Siamo preoccupati,
grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

mi sembra che il problema di sua figlia sia già stato in parte delineato; corretto il vostro atteggiamento di genitori, non stressatela e comunque corretto anche, soprattutto da un punto di vista urologico, farle fare una valutazione ecografica delle vie urinarie: non solo i reni ma anche (se possibile) la vescica e poi risentite il vostro pediatra di riferimento, sarà lui a darvi le eventuali ed altre indicazioni cliniche, se necessarie.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Buongiorno,
l'eco ai reni ,vescica,e tutto il resto va perfettamente bene.
La pediatra mi ha organizzato per domani un day hospital comprendente:
analisi sangue e urine,ecg e visita cardiol.,neurologo,psicologo e pediatra.
Questo per escludere qualsiasi parte organica ed in più lo psicologo.
Secondo me stiamo dando troppa importanza ma il medico mi dice di non perdere tempo perchè prima si affronta e meglio è;spero che la bambina non si stressi ancora di più anche perchè per me è logico immaginare che non si troverà niente e lo psicologo ci dirà di fare delle sedute.
Tutto questo perchè?Perchè c'è una sorellina,a scuola ci sono bambini più bravi di lei e forsi più "perfetti"?Come genitore ho avuto la fortuna di seguire al massimo i miei figli ma a quanto pare è servito a poco,visto che per curarli li devo costringere ad un estate e forse più di visite e colloqui.
Ci si sente veramente distrutti..............
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi; se lo psicologo è persona esperta non può che aiutarvi a risolvere il problema.

Ancora cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 474XXX

Io non drammatizzo però intanto a mia figlia cosa spiego?Perchè deve fare questi controlli?Se gli dico la verita si preoccupa maggiormente,un conto è curare con un farmaco una ferita,un mal di pancia,ecc..ed un conto affidarsi ad uno psicologo(che se non è in gamba)che ti fa fare più sedute senza risultati perchè forse non ha inquadrato bene il problema,io non risolvo,perdo tempo,e ti devi rifare daccapo,
speriamo bene,
Grazie per la sua disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non metta il carro davanti ai buoi, segua le indicazioni ricevute e cerchi di avere fiducia nelle persone che la stanno aiutando a risolvere il problema di sua figlia.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 474XXX

I controlli fatti ieri vanno tutti bene,le analisi ce le comunicheranno,
sia il pediatra che lo psicologo ci hanno detto le cose che già pensavamo noi(nascita sorella,ecc...)ed essendo molto sensibile queste cose gli danno fastidio.
Comunque per ora ci hanno detto di non fare niente e di aspettare nell' attesa che questo problema passi,(?)
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua le indicazioni ricevute, cerchi di non stressare ulteriormente la bimba che potrebbe ulteriormente sentirsi non adeguata alle sue tacite richieste "di non fare più la pipi"; probabilmente lei e sua moglie fareste molto meglio a starle meno addosso ed accettarla e comunque cercare di comprendere, senza inutili drammi, quello che è il suo reale disagio in questo preciso momento della sua vita.

Rilassatevi!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 474XXX

No no non la stiamo stressando,l'avevo detto in partenza che la mia paura nel fare i controlli era quella,ma tutti mi dicevano che era necessario.
Io credo che anche se lo dovesse fare tutte le notti non me ne importerà niente e faremo finta di niente fino a che lei stessa mi dirà il suo disagio che ad oggi non descrive.
Grazie

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#10] dopo  
Utente 474XXX

Buonasera,dopo mesi di problema ,per un periodo non è più capitato (da giugno a luglio)per poi rifrasi avanti una volta a settimana e piano piano tutti i giorni per 4 gg,stop di qualche gg e poi si ricomincia......
L'ho fatta vedere da un nefrologo che mi ha detto che beveva troppo poco e quindi doveva bere 1 lt d'acqua al dì(fatto) e poi fare pipì ogni 2 ore(fatto),prima di farla contare fino a 10,annotare tutta la giornata in un diario.Questo da quasi 2 mesi.NON E' SERVITO A NIENTE............
Passerà?

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo ed eventualmente risentite in diretta anche il vostro pediatra e poi l'urologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com