Utente 257XXX
Buon giorno
Ho una bambina di 20 mesi e da quando ne ha 4 si sveglia ogni notte almeno una volta.
L'addormentamento si svolge in braccio alla mamma -o nonna o papà- ciucciando un po d'acqua (da 3 mesi le ho tolto il seno completamente). È una pratica serena ma non c'è verso di metterla nel letto se non è già addormentata.
La notte poi si sveglia e per farla ri addormentare bisogna ripetere la pratica sopra descritta
I suoi risvegli sono dovuti in parte da tosse e raffreddore che da quando è iniziato l'inverno non le sono mai passati ma anche questa estate é stata molto difficile la gestione notturna.

Immagino non si possa pretendere che una bimba dorma tutta la notte senza svegliarsi. Come possiamo fare perché impari a ri addormentarsi da sola?
La pediatra mi ha detto di lasciarla piangere anche tutta la notte finché non rinuncia alla ricerca del contatto notturno.
A me sembra un po duro e dubito che funzioni sul serio.
Ma se siete tutti concordi e non c'è altro modo la faremo piangere -non so se ci riuscirò davvero però ci proviamo.

Per qualsiasi consiglio pratico Grazie


[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Ho sempre consigliato questa strategia: prendete una delle sue bamboline di pezza (adatte all'età) e tenetela tra voi genitori nel lettone per due tre notti affinché si impregni del vostro odore; poi durante la fase di addormentamento tenetela vicino a lei e poco prima che si addormenti mettetela nel lettino insieme alla bambolina e state accanto a lei fino a che non si addormenti.

Se si sveglia dall'una alle 3 di notte, secondo l'orario dei meridiani cinesi, è l'orario del fegato; se dalle 3 alle 5 è l'orario del polmone. Il primo organo è quello che reagirebbe all'abbandono, al distacco, mentre il secondo alla paura.

Bisognerebbe capire cosa è accaduto intorno ai 4 mesi per cambiare il suo ritmo di sonno. La piccola dev'essere messa nella condizione di non sentirsi abbandonata e di non avere paura e non sono d'accordo sul farla piangere. Piuttosto rassicurarla con paroline dolci, senza accendere la luce e senza prenderla in braccio, con il trucco della bambolina. provate.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 257XXX

Grazie mille.
Intorno ai 4 mesi hanno cominciato a spuntare i primi dentini.
Solo un paio di notti con febbre quindi le ho dato tachipirina per il resto le ho messo "viburcol".
Proverò a fare come mi ha detto con il suo peluche.

Ma se ha paura o senso di abbandono come posso fare.
Spesso di notte fa entrambe le sveglie: 1:30 e 4:00

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
deve fare come le ho indicato, usare strategie per rassicurala ma senza prenderla; solo standole vicino, sussurrandole dolcemente o muovendo la culla come facevano le nostre nonne che ci ipnotizzavano con le loro cantilene...purtroppo ormai perse!