Utente 380XXX
Buongiorno,
sono una mamma di una bambina di 16 mesi. E' tranquilla e sempre sorridente. Il pomeriggio dorme al nido intorno alle 2 ore.
La piccola non ha mai dormito tutta la notte, tranne rari casi, ma ultimamente invece che svegliarsi 3-4 volte per notte si sveglia ogni ora, o anche meno.
Va a letto intorno le 21.30 - 22.00 e la mattina si sveglia intorno alle 8 - 8.30
Dorme nel suo lettino da quando aveva 3 mesi in camera sua.
Ha un pupazzetto che stringe nel lettino e un carillon che gli accendiamo per addormentarsi, col rumore di onde.
Il problema è che ogni ora si sveglia, inizia ad urlare a chiamare mamma e babbo, quando andiamo li, alle volte basta rimettergli il ciuccio, altre dobbiamo prenderla, dargli un pò di acqua e poi rimetterla a letto, altre invece non ne vuol sapere di andare nel suo lettino, quindi sfiniti la mettiamo nel lettone, però non essendici abituata scalcia e dura fatica ad addormentarsi.
Abbiamo adottato anche la tecnica del ciuccio in frigorifero così che ne ha sempre uno fresco, e trova sollievo anche per i dentini.
Abbiamo provato con la melatonina, con i granuli del Kindival ma niente.
Adesso stiamo provando con uno sciroppino omeopatico alle erbe per favorire la tranquillità, ma al momento non abbiamo nessun risultato, anzi.

Non so più che pesci prendere.
Help!!!

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
i risvegli notturni all'età della sua bambina sono abbastanza frequenti.Le cause possono essere molteplici,da disturbi organici quali coliche addominali,otalgie,alimentazione errata,episodi di raffreddamento con deficit respiratori e naso chiuso,a cause psicologiche come deficit affettivo,iperattività,ingresso al nido con allontanamento dai genitori.Se il problema non si risolve con una terapia farmacologica,si può ipotizzare una causa psicologica.A questa età i bambini hanno bisogno di affetto e presenza costante delle figure genitoriali.E' preferibile che il lettino sia posto nella stanza dei genitori,evitare giochi ipereccitabili prima dell'addormentamento,posizionare una luce soffusa notturna nella stanza,non eccedere con abiti pesanti e coperte,praticare un bagnetto caldo la sera seguito da un massaggio delicato di tutto il corpo,stingere la manina fino all'addormentamento avvenuto e poi togliere i pupazzetti che potrebbero dare occlusione delle vie respiratorie.A completamento,se lo desidera può leggere l'articolo sui disturbi del sonno nei bambini nella mia pagina di medicitalia
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto