Utente 387XXX
Buonasera, dopo aver notato un'afta nella bocca di mio figlio, ho chiamato il pediatra che a seguito della visita non solo ha confermato l'afta ma ha anche diagnosticato una tonsillite con placche. Il bimbo non aveva avuto e tuttora non ha febbre quindi ero piuttosto sorpresa della diagnosi. Avevo notato solo quella mattina che aveva un leggero rantolo - che mi aveva dato una ragione in più oltre all'afta per chiamare il pediatra.
Il dottore mi ha consigliato di cominciare subito una terapia antibiotica con il Panacef.
Avendoci dormito su, ora ho dei dubbi che nascono dal fatto che il bimbo non ha febbre e dall'uso dell'antibiotico - che mi sembra un pò aggressivo data la giovane età.
Potreste per piacere confermarmi:
- migliore terapia per la tonsillite data l'età e i sintomi ? È davvero necessario l'antibiotico?
- se non ha febbre e nemmeno starnuta/ tossisce (ma ha solo un pò di catarro, che si sente ogni tanto) è tonsillite ?
- che cosa può aver causato l'afta? Sono ora due giorni che disinfetto tutto e limito quanto più posso quello che mio figlio si mette in bocca: faccio bene?

In attesa di una risposta - una mamma preoccupata. C'è da aggiungere che vivo a Londra e non ho altri punti di riferimento se non questo unico pediatra italiano che esercita qui.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
c'è da specificare che le afte nel cavo orale sono provocate da un virus (Herpes simplex virus) e necessitano di una terapia topica mentre la presenza di placche o materiale purulento a carico delle tonsille sono provocate da batteri, e pertanto la terapia antibiotica è necessaria a qualsiasi età.
Ma ovviamente la decisione di iniziare o no la terapia è da correlare alla presenza o meno delle placche e quindi la decisione può essere fatta esclusivamente dopo un'accurata visita a carico del cavo orale.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Grazie della celere risposta Dr Olivieri. Ho iniziato l'antibiotico. Il pediatra non mi ha consigliato nulla per l'afta, lo contatterò oggi per chiarimenti. Io soffro di herpes simplex nelle labbra da quando sono bambina ma non ho avuto episodi nelle ultime due settimane e sono sempre stata attenta quando l'ho avuto a non avvicinarmi al bimbo e lavarmi spesso le mani; credo tuttavia di capire che possa averglielo attaccato io giusto? Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Visto che anche Lei soffre di afte, ci può essere la possibilità che l'abbia trasmesso alla bambina ma non si può accertare al 100%.
Ovviamente, molto importante evitare in questo periodo l'assunzione di cibi o bevande calde visto la presenza delle afte nel cavo orale.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/