Utente 421XXX
Buongiorno, ho una bambina di 18 mesi. La settimana scorsa siamo tornati dalle vacanze e arrivati a casa mia figlia aveva la febbre a 39,5. Visto che il pronto soccorso e' a due passi da casa l'ho portata a far vedere. Sono uscito dall'ospedale con prescrizione di antibiotico e tachipirina. Al lunedì mi reco comunque dalla mia pediatra che mi visita la bambina e mi dice che aecndo lei l'antibiotico non andava dato perché si tratta di una forma virale, e che però devo continuare a darglielo per una settimana. Dopo tre giorni di antibiotico mi accorgo che la bambina aveva le gengive gonfie e che sanguinavano e con 2 afte sulla lingua. Rivado dalla pediatra e mi dice che si tratta di Erpes. Il mio dubbio è che a scatenare il tutto sia stato l'antibiotico e che non si tratta di Erpes. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
le aftee presenti nel cavo orale sono probabilmente causate dall'Herpes e non dall'antibiotico appena intrapreso. Le consiglio di contattare il suo pediatra per il trattamento topico delle aftee.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/