Utente 404XXX
Salve,
Ho un bimbo di 1 anno che da quando ha cominciato il nido è sempre ammalato. Ha avuto 5 giorni di febbre a inizio ottobre (catarro che ha causato mal di gola e orecchie) che se ne è andata senza antibiotico, con solo la tachipirina; la laringite a fine ottobre, 10 giorni fa una faringite virale con febbre che se ne è andata con la tachipirina in due giorni, e ieri mattina gli è tornata nuovamente la febbre. La pediatra dopo averlo visitato, gli ha trovato gola rossa e orecchie rosse e ha deciso di cambiare terapia, di non usare ancora la tachipriina ma di provare con l'Antalfebal, 3ml ogni 8 per due giorni anche in assenza di febbre (il mio bimbo pesa 9.2kg). Ieri mattina gli ho dato la prima dose che aveva quasi 38, si è abbassata ma dopo 4 ore aveva ancora 38. Poi ieri pomeriggio è arrivata massimo a 38.4. Ha iniziato a calare da sola ma gli ho dato la seconda dose come detto dalla pediatra e gliene ho dati 3.5ml. Dopo 2 ore aveva circa 36.5 ed era sudatissimo. L'ho messo a letto che aveva 35.5 e alle 2 gli ho dato la terza dose (3ml). Mi sono svegliata dopo 2 ore e il bimbo era freddo ghiacciato ma sudato, con 34.9. L'ho messo a letto con me al caldo ma la temperatura è rimasta così fino alle 8 circa, dai 34.9 ai 35.2.. Ho sentito la pediatra che mi ha detto di non darglielo più. Ora ha circa 36, però io stanotte mi sono parecchio spaventata, questo farmaco può avere questo effetto?? Al tatto mi sembra ancora freddo e un po' sudato, ma sotto l'ascella mi da 36.2. Quanto tempo ci metterà il suo corpo a smaltire tutto e a tornare alla temperatura normale? Può succedere che gli si abbassi di nuovo? Il bimbo comunque è molto attivo, gioca e mangia come sempre. Grazie tante.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
in considerazione dell'effetto provocato dal farmaco, sarebbe opportuno riferirlo al suo medico curante e di non somministrarlo nelle prossime occasione di febbre.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#2] dopo  
Utente 404XXX

Grazie per la risposta.
Ne approfitto per chiedere un altra cosa. Ho sempre usato la tachipirina per la febbre e l'ho sempre somministrata attorno ai 38.3/38.5 o superiore, e il bimbo ha sempre sudato molto, soprattutto quando si sfebbrava. Qualche giorno fa ha avuto le orecchie rosse a causa del tanto catarro e gli ho dato la tachipirina prima di dormire che aveva 38.4 e dopo 3 ore aveva 35.6. Il giorno dopo niente più febbre ma gli è tornata perché ora ha la bronchite. Beh gli ho dato la tachipirina alle 19.30 che aveva 38.7 e ora che è mezzanotte ha 35.6.. E normale un calo così della temperatura? Ed è sudato. Come detto sopra ha sempre sudato parecchio quando gli scendeva la temperatura e le altre volte non gliel'ho mai riprovata effettivamente dopo ore, a meno che non lo sentissi caldo. È normale tutto ciò o meglio che ne parli con il pediatra? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Ovviamente e' importante che il suo pediatra curante venga a conoscenza di questi bruschi abbassamenti di temperatura in seguito alla somministrazione di antipiretici.
Le consiglio, comunque, di misurare la temperatura, anche in condizioni di assenza di febbre, per conoscere i valori medi della temperatura di suo figlio.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#4] dopo  
Utente 404XXX

I giorni seguenti l'uso dell'antalfebal, proprio per controllare, gliel'ho misurata verso mezzanotte ed era sempre attorno ai 35.6/35.8.. Probabilmente quella è proprio la sua temperatura.. Ma comunque non è una cosa "pericolosa"? Ora ogni volta che gli do la tachipirina ci penso.. A che orari mi consiglia di misurargliela? Ora che sta ancora dormendo ed è a letto, gliel'ho misurata e ha 36.2 , quindi la febbre non c'è più.. Ah e gliela provo con un termometro al gallio sotto l'ascella..

[#5] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Il mio consiglio e' di misurare la temperatura durante la giornata piu' volte al giorno, evitando la notte se non dovesse avere la febbre, per verificare la sua temperatura normale e riferirla successivamente al suo medico curante.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#6] dopo  
Utente 404XXX

Oggi l'ho misurata stamattina alle 8 mentre dormiva ed era 36,2, alle 12 era 36.7, alle 18 e alle 21 era 36.8.. ora sta dormendo da quasi un oretta e ha 35.7, infatti quando dorme mi sembra sempre freddo ghiacciato.. è normale scenda così tanto la sera/notte? Non prende tachipirina da ieri sera ma da ieri sera stiamo usando Amoxina per la bronchite.. E ho notato che suda tanto quando dorme ora, lo trovo spesso proprio con i capelli umidi (è un bimbo che ha sempre sudato tanto), ma da quando è ammalato ho notato che suda di più.. può essere collegato con il fatto che non sta bene?

[#7] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
La sudorazione nel sonno e' normale ed e' controllata dal nostro sistema nervoso. Ovviamente, in caso di eccessiva sudorazione e' importante escludere fattori esterni (abiti troppo caldi, temperatura della cameretta) e eventuali cause patologiche, oltre alla febbre, per le quali e' importante un'accurata anamnesi e visita dal medico curante.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#8] dopo  
Utente 404XXX

La ringrazio tanto. Finché prenderà l'antibiotico la sudorazione la sera quando si addormenta può essere più normale del solito? Terrò presente comunwhr tutte queste cose e nel caso ne parlerò con il nostro pediatra. Riguardo la temperatura bassa la sera quando dorme, devo considerarla normale? C'e una temperatura "minima" sotto la quale è il caso di tenerla d'occhio? Grazie tante di nuovo.

[#9] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Durante il sonno e' normale che la temperatura scenda ed il calo non e' correlato all'uso dell'antibiotico.
Ma, come Le ho detto, se la temperatura durante il giorno dovesse essere al di sotto dei 36 gradi, e' utile che il bambino venga visitato dal pediatra.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#10] dopo  
Utente 404XXX

No durante il giorno non è mai scesa sotto i 36. Grazie davvero tante per tutte le risposte.

[#11] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Di nulla e a Vostra disposizione per ulteriori chiarimenti.
Buona giornata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/