Utente 320XXX
Buongiorno,
ho 33 anni e sono una fumatrice. Da qualche settimana sto cercando di smettere (e sono intenzionata a farlo) ma attualmente fumo ancora 2-3 sigarette al giorno.
Da un paio di giorni mi capita che subito dopo aver fumato sento un dolore oppressivo alla parte sinistra nell'incavo tra collo e spalla. Soffro di cervicale e sono piuttosto tesa in questo periodo ma non credo più sia una coincidenza il fatto che il dolore si presenti soltanto dopo aver fumato e scompaia nel giro di qualche secondo. Aggiungo inoltre che da un controllo fatto all'AVIS la ferrittina è risultata a 150 e so che viene utilizzata come marker per alcuni tumori. Capisco che non sia possibile avanzare una diagnosi con questi elementi e soprattutto a distanza ma pensa ci possano essere gli estremi per una malattia pneumologica o cardiaca?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Morelli

24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se la sua storia clinica è priva di patologie correnti e/o pregresse, come credo che sia, dal tenore della sua mail penso che si tratti di una manifestazione psicosomatica. Cordiali saluti
Dr. Giovanni Morelli. Horus Studio Medico via Ricciardelli 41 - 81100 Caserta Tel 0823.327788 - e-mail dottormorelli@gmail.com - www.dottormorelli.it