Mancanza di stimoli

Buongiorno da qualche mese ho perso completamente interesse e vivo la vita in maniera meccanica (mi sveglio,faccio colazione,lavoro,pranzo,ceno,guardo la tv,vado a dormire)Se dovessi descrivere la mia vita con una linea questa sarebbe piatta.Mi sento come se avessi già vissuto la mia vita e a solo 28 anni mi sento una persona di 80 priva di vitalità ed energia.Può essere un sintomo dovuto dalla psicosi o dall'epilessia?se si dovrei consultare il neurologo per un parere?Potreste darmi qualche consiglio su come ritrovare la voglia di fare?Premetto che non ho una vita sociale e la cosa mi sta bene così e a parte i miei cari non frequento nessuno.
Secondo la mia psichiatra la soluzione sarebbe quella di frequentare un centro diurno così da dedicarmi a qualche attività e che socializzi con gli altri.Io però,non son d'accordo perchè non credo che questa sia la soluzione giusta (ho visitato il centro è mi è apparso freddo e poco stimolante per questo non voglio andarci)cosa posso fare?Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Ha delle diagnosi specifiche per le patologie che riferisce?

Assume una terapia?

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Come patologie ho epilessia generalizzata da 6 anni e mezzo e psicosi da un anno.Come terapia prendo Levetiracetam 1500 mg al mattino e 1500 mg alla sera per l'epilessia mentre per la psicosi prendo paliperidone da 9 mg e sertralina 125 mg