Utente 213XXX
Gentili Dottori, aggiornando la mia situazione praticamente invariata dopo mesi, riassumo:
da fine novembre assumo Zoloft (pria 25 poi 50 e per soli 6 giorni 75 mg) e 6 gc Rivotril 2 volte al dì; ansia aumentata, tanti effetti collaterali e non dormo più bene, sapevo che iserviva tempo per una risposta.
A visita a inizio anno mi si dice che Zoloft è troppo attivante per me, meglio Entact (che ho assunto per 2 anni a max 10 mg e tolto in estate contemporanìeamente a Xanax 0, 5 rp, e da lì è scoppiato l' inferno) e che il Rivotril va assolutamente tolto (mi fu dato da altro Medico).

Schema terapeutico per sindrome ansiosa depressiva in soggetto con disturbo postraumatico da stress: mi ha fatto passare da 75 mg (preso soli 6 giorni) di nuovo a 50, continuare per altri 20 giorni e poi prendere mezza compressa Zoloft insieme a 5 gc Entact - per Rivotril: 7 gc En 3 volte al dì inisieme al Rivotril per 3 settimane, scalando le gocce in settimane e poi sospendere.

Domanda: mi chiedo che senso ha il fatto che io stia comunque accumulando (inutilmente, anzi) 50 mg Zoloft che dovrò cmq sospendere, inoltre prendendone poi 25 INSIEME all ' Entact, idem per gli ansiolitici.
Non mi sento per niente tranquilla all' idea di prendere 2 antidepressivi insieme e temo anche problemi di astinenza sostituendo l'ansiolitico (dopo l'esperienza precedente estiva).
Ho chiesto chiaramente al Curante, mi è stato solo detto che devo fare la paziente...punto! fatto sta che l'ansia soprattutto è triplicata.
Grazie a chi vorrà spiegarmi tale procedimento (e non passare subito da Zoloft a Entact)

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
A mio avviso il punto è che per nessuno dei due ha una dose efficace, neanche prima in verità, per cui con queste medicine, la cui associazione in effetti non capisco a cosa miri, è plausibile che non ottenga miglioramenti. Il cambiamento di en e rivotril a queste dosi, a favore dell'en, non comprendo neanche a cosa miri di preciso. Se poi comunque va tolta la benzodiazepina, allora perché sostituirla con una dal profilo simile ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Gentile Dott. Pacini......lo dica a me! Sono esasperata, da ottobre avrei potuto recuperare un pò magari ed invece mi sto "avvelenando" inutilmente, confusa al top, e supernervosa in quanto ancora non riesco a riprendere la mia quotidianità etc. Ciò che mi dice è esattamente il ragionamento che ho fatto a cui oggi ho finalmente avuto risposta dopo varie insistenze:
1) i 2 antidepressivi insieme perchè è buona regola non sospendere di colpo, quindi prendendoli insieme pian piano tolgo Zoloft e poi aumento Entact ( sono terrorizzata all' idea....effetti da sospensione e da attivazione nuovo farmaco? che oltretutto è quello che ho tolto ad ottobre e che mi aveva fatto mettere su 15 kg, giusto per...)
2) la benzodiazepina ( purtroppo) non vogliono toglierla al momento, ma il Rivotril è un farmaco che a quel che ho visto da più colleghi, non è ben visto, quindi lo dovrei assumere insieme all En per circa 3 settimane scalandolo e poi via, altri 2 farmaci insieme e temo effetti da astinenza da Rivotril anche....dopo la mia precedente esperienza.
In sintesi mi si prospettano ancora mesi di sofferenza ed inattività finchè non si supera tutto questo procedimento.
Sinceramente avvilita......La ringrazio tanto, spero possa delucidarmi, soprattutto sui rischi di fare queste "miscelazioni", in un periodo in cui ho/avevo molti impegni importanti. Buona serata

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ho capito, ma quindi se la ragione è quella che dice, perché si chiedeva quale fosse la ragione (del fatto che lo zoloft è sempre lì) ?
Quindi sta provando una terapia con entact adesso, in sostituzione dello zoloft. Un cambiamento relativo, sempre della stessa classe.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it