Utente 440XXX
Ho 27 anni ed ho sempre sofferto di ansia generalizzata e disturbi ossessivi di vario genere.
 
1 anno e mezzo fa andai dal neurologo della mia città per una forte crisi e avevo ossessioni verso il mio fidanzato, dubbi che mi facevano impazzire se lo amo, sono ancora innamorata, mi ha detto ti amo perché non ho sentito nulla?
 
Ero attenta ad ogni minimo particolare non vivevo più bene, piangevo non mangiavo la notte non dormivo.
 
Lui mi disse che si trattava di doc da relazione e se pur difficile, non dovevo dar peso a questi pensieri.
 
Mi prescrisse Xanax e sereupin.
 
Andò bene.
 
Poi rimasi incinta, e sospesi tutto ed ho avuto una ricaduta.
 
Ho sempre questi brutti pensieri verso il mio compagno che mi fanno stare male.
 
Ho chiamato di nuovo io dottore e mi ha prescritto di nuovo la cura.
 
Aiutatemi posso stare più tranquilla?
 
Mi aiuterà?
 
Io sono innamoratissima del mio compagno ma questi pensieri sembrano reali

[#1]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Se la cura ha funzionato la prima volta dovrebbe andare bene anche alla seconda ricaduta, segua le indicazioni del medico tenendo presente che i farmaci necessitano di qualche settimana perchè funzionino al meglio.
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Ma perché questi brutti pensieri colpiscono la persona che amo?

[#3]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Il disturbo ossessivo spesso si manifesta nel dubbio patologico e nell'incertezza tramite pensieri intrusivi che se non trattati adeguatamente finiscono per limitare la vita quotidiana del soggetto, quindi come vede i "brutti pensieri" "colpiscono" lei non il suo ragazzo.
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#4] dopo  
Utente 440XXX

Io però sono convinta del mio amore, abbiamo un bimbo. Solo ogni volta che lo guardo penso: perche provo questo? Potrei tornare felice come prima? Tutti questi pensieri brutti. Sono le ossessioni?

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Sta ponendo nuovamente la questione a causa del suo disturbo.

Deve attendere che la terapia abbia il suo effetto e se non funziona la terapia va cambiata.

Comunque, dovrebbe essere mantenuta per tempi lunghi come già indicato nel consulto precedente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 440XXX

Oggi è il secondo giorno di terapia con sereupin da 20 mg. Mi sveglio la mattina con fortissima ansia e la sera uguale. Ho difficoltà a prendere sonno perchr mi sento in colpa di quello che provo e non ho più appetito.

[#7]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
La terapia ha necessità di un tempo che può essere anche di qualche settimana perchè inizi a funzionare, gli effetti indesiderati per contro si avvertono subito come verosimilmente nel suo caso.
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#8] dopo  
Utente 440XXX

No questi sintomi li ho per la forte ansia e depressione. Poi questi continui pensieri ossessivi per l amore del mio compagno non mi stanno facendo vivere più. Analizzo ogni minima cosa, se per esempio mi abbraccia o mi dice ti amo mi sento un ansia allo stomaco. Devo riuscire a gestire l ansia che non mi sta facendo vivere le mie emozioni e la mia relazione

[#9] dopo  
Utente 440XXX

Dottore volevo anche dirle che il mio neurologo mi ha diagnosticato anche oltre a crisi d ansia anche un po' di depressione. Questi pensieri che mi stanno uccidendo mi tolgono le forze e non ho interesse e voglia di fare quello che facevo prima. La mattina appena apro gli occhi ho già l ansia e questi pensieri ed ho paura ad affrontare la giornata che sembra non finire mai. La sera appena vado a letto mi viene una forte crisi che non dormo più. Perche mi sto sentendo dentro un incubo? La terapia sarà quella giusta? I pensieri che più mi uccidono sono per il mio compagno, sembrano talmente veritieri che mi fanno dubitare di tutto e mi uccidono

[#10]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
La competenza in questo tipo di disturbi è dello psichiatra e non del neurologo.
Se persiste una sintomatologia di questo tipo, dopo un tempo adeguato e a dosaggio adeguato senza risposte soddisfacenti, la terapia andrebbe possibilmente rivista.
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta