Utente 120XXX
BUONASERA,GIA HO SCRITTO IN PRECEDENZA X UN CONSULTO MA AD UN NEUROLOGO XERO...MI SONO DECISA DI SCRIVERE QUA XCHE I MIEI SINTOMI MI STANNO FACENDO IMPAZZIRE...SONO DA 6 MESI KE STO MALISSIMO E PIU' PASSA IL TEMPO E PIU' PEGGIORANO LE COSE...HO UN PROBLEMA ALLA GOLA DALLA MATTINA ALLA SERA.TIPO SPASMO ALLA LARINGE O TIC,NN SO,KE MI FA STARE MALISSIMO,DISTURVI VISIVI,VEDO TUTTO PIU' SCURO,LUCI STRANE,MI DANNO FASTIDIO LE LUCI FORTI,SENSO DI IRREALTA',SPASMI GAMBE E MANI,CIOE' NN RIESCO A CONTROLLARLI COME VORREI,IN PIU' PRIMA DI DORMIRE ULTIMAMENTE HO LA GAMBA SINISTRA KE MI FA UNO SCATTO ASSURDO,TROPPO FORTE E MI METTE PAURA...HO AVUTO DUE EPISODI STRANI SEMPRE PRIMA DI ADDORMENTARMI,IL MIO BRACCIO DESTRO NON LO CONTROLLAVO PIU',LA PRIMA VOLTA BATTEVA RIPETUTAMENTE SUL CUSCINO,LA SECONDA VOLTA A DISTANZA DI UNA SETTIMANA SUL MURO...SONO ANDTATA DAL NEUROLOGO KE MI HA PRESCRITTO RISONANZA MAGNETICA CRANIO ED ELETTROENCEFALO NEGATIVI,ORA X STARE PIU' TRANQUILLO VUOLE FARMI FARE L'ELETTROMIOGRAFIA AGLI ARTI SUPERIORI X ESCLUDERE UNA DISTROFIA...MA L'APPUNTAMENTO CE L'HO A SETTEMBRE...NEL FRATTEMPO MI HA PRESCRITTO 5 GOCCE LA MATTINA E LA SERA DI TRANQUIRIT KE ASSUMO DA TRE GIORNI MA NN MI STANNO FACENDO TANTO....INTANTO VAGO SU INTERNET ALLA RICERCA DI UN AUTODIAGMOSI XCHE PENSO KE HO QUALCOSA DI VERAMENTE GRAVE...SONO TANTI SINTOMI DIFFICILI ANKE DASPIEGARE...LA COSA KE PIU' MI PREOCCUPA E' STA CONTRAZIONE CONTINUA ALLA GOLA...VISITA OTORINO NEGATIVA....HO LETTO SU INTERNET KE ALCUNI DI QUESTI SINTOMI KE HO POSSONO ESSERE ANKE DOVUT A QUALCHE MALATTIA INFETTIVA.O QUALCHE SOSTANZA TOSSICA KE HO IN CORPO...MI CREDA STO DAVVERO MALE NN CE LA FACCIO PIU'.....IN PIU' MI SI E' MESSA IN TESTA ANKE L'IDEA DELLA DISTROFIA IN TESTA???STO IMPAZZENDO..STO MALISSIMO OGNI GIORNO KE PASSA DI PIU'....NN VEDO VIA D'USCITA...LEI CREDE KE STO ANDANDO IN DEPRESSIONE???ASPETTO UNA SUA RISPOSTA...CORDIALI SALUTI

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

L'autodiagnosi non esiste. E' solo un modo per pasticciare.
Dal suo consulto però si intuisce un aspetto strano, non a caso lei inserisce il suo consulto in psichiatria quindi deve averlo intuito anche Lei.
Descrive i sintomi in una maniera del tipo "MI FA UNO SCATTO ASSURDO,TROPPO FORTE E MI METTE PAURA..." dal che non si capisce se forte è lo scatto o è la paura.
Il neurologo le ha somministrato una cura con ansiolitico, d'accordo anche antiepilettico e miorilassante ma a quelle dosi ansiolitico.
"CIOE' NN RIESCO A CONTROLLARLI COME VORREI" è un'altra descrizione che ricorda più un'ipocondria, perché non riuscire a controllare è sufficiente, "come vorrei" dà l'idea che si metta a "volere" un controllo particolare per motivi non chiari (e quindi tale controllo non c'è).
"LA COSA KE PIU' MI PREOCCUPA E' STA CONTRAZIONE CONTINUA ALLA GOLA"
Continua cosa significa. A sentire dai sintomi e dalla loro entità dovrebbe essere ricoverata in regime d'urgenza, invece il neurologo le prescrive accertamenti senza urgenza.
Chieda un consulto anche da uno psichiatra. Non risponda chiedendo cosa può essere etc, intanto vada da uno psichiatra a verificare se soffre di un disturbo che comporti ipocondria.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 120XXX

LA RINGRAZIO INTANTO X AVERMI RISPOSTO SUBITO...DICIAMO KE QUESTO STATO D'ANSIA STA PEGGIORANDO X VIA DEI SINTOMI KE NN MI LASCIANO MA ANZI KE AUMENTANO...MA SCUSI LA DOMANDA MA IL TRANQUIRIT E'UN CALMANTE SOLO?O ANKE UNO PSICOFARMACO??STO MALE XCHE QUESTE COSE KE HO NN MI STANNO FACENDO VIVERE PIU' SERENAMENTE...MI SONO ANKE CONVINTA KE FORSE IL MIO MEDICO NN STA PRENDENDO LA COSA SERIAMENTE XCHE I SINTOMI ALMENO X QUANTO MI RIGUARDA SONO VERAMENTI BRUTTI E SERI......MANCO LE ANALISI DEL SANGUE MI HA FATTO FARE X ESCLUDERE QUALCHE ALTRA PATALOGIA A LIVELLO ORGANICO...CMQ IO UN MEDICO PSICHIATRA NN LO CONOSCO..LEI MAGARI PUO' SUGGERIRMI QUALCUNO QUA A ROMA???

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
EH, ma potrebbe anche essere l'inverso. Un calmante per lei non è uno psicofarmaco (calma è una condizione psichica, o no ?). E' convinto che il medico non stia prendendo seriamente i sintomi, questo è un altro aspetto tipico delle ipocondrie, eppure ha eseguito e dovrà eseguire accertamenti vari, lei se ne preoccupa perché il medico dice di voler verificare e poi ritiene che non le presti attenzione...mi sembra una contraddizione.
Non si va per esclusione, ma per sospetto diagnostico. Per questo è bene verificare quello psichiatrico.
Ci sono diversi casi in questo sito di consulti in cui la persona si concentra sui sintomi che diventano un tutt'uno con la preoccupazione e il pensiero dei sintomi, quindi mesi di approfondimenti basati su sintomi sempre più strani e atipici. Non so se sia questo il suo caso, ma alcuni elementi rendono opportuna una valutazione psichiatrica come accertamento dopo quelli neurologici già effettuati.

Per il medico guardi nella lista degli specialisti cliccando su "Psichiatria" e valuti Lei. Oppure si rivolga ad uno dei Servizi ASL o Universitari di Roma.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 120XXX

BEH LA RINGRAZIO VERAMENTE TANTO...SA FORSE ESAGERO MA SONO MOLTO MOLTO PREOCCUPATA...ANKE SPIEGARE QUESTI SINTOMI KE SONO COSI TANTI MANCO UNO E' UN PO' DIFFICILE...H0 29 ANNI E VORREI FARE E CONDURRE UNA VITA SERENA,SI OK L'ANSIA LO STRESS CI POSSONO STARE NELLA VITA NORMALE MA QUESTI SINTOMI FISICI ASSOCIATI NO,NN NE POSSO PIU'....ADESSO ASPETTANDO DI FARE QUESTO ESAME ELETTROMIOGRAFICO CONTINUERO' CON I TRANQUILLANTI E MAGARI CERCHERO' DI AVERE QUALCHE CONSULTO PSICHIATRICO...MA I DISTURBI VISIVI POSSONO ESSERE SEMPRE DI ORIGINE PSICHICA???LA RINGRAZIO ANCORA X LA SUA DISPONIBILITA'...

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Faccia gli esami come previsto e poi si può discutere dell'origine psichica dei suoi disturbi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"ADESSO ASPETTANDO DI FARE QUESTO ESAME ELETTROMIOGRAFICO CONTINUERO' CON I TRANQUILLANTI E MAGARI CERCHERO' DI AVERE QUALCHE CONSULTO PSICHIATRICO..."

Direi di procedere con il consulto, non usi i tranquillanti come terapia con cui attendere un responso soddisfacente sul versante neurologia. I tranquillanti non è opportuno che siano proseguiti a lungo termine, e non le migliorano certi tipi di ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 120XXX

QUINDI MI CONSIGLIATE X ADESSO DI NON ASSUMERE IL TRANQUIRIT.. È GIÀ UNA SETTIMANA KE LO ASSUMO E DEVO DIRE KE SE ANCHE A DOSI MINIME MI SENTO MOLTO RIMBAMBITA, IO FACCIO UN LAVORO KE HA ORARI ANCHE NOTTURNI E QUINDI QUANDO LO ASSUMO VERSO LE 22 E POI DEVO STARE SVEGLIA FINO ALLE 5 DI MATTINO BEH È UN PÒ PESANTE.. (lavoro in una sala bingo

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No. Non le consigliamo niente rispetto al tranquirit perché è una prescrizione del neurologo mi pare che quindi deve rispettare. La raccomandazione riguardava il fatto che è una soluzione temporanea.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 120XXX

HO CAPITO.. Xero volevo dirle KE DA QUANDO ASSUMO IL TRANQUIRIT HO SPESSO DELLE VAMPATE DI CALORE ALTERNATI A BRIVIDI DI FREDDO,COMINCIO A SUDARE FREDDO. TRA TUTTI I SINTOMI KE HO SINCERAMENTE QUESTO MANCAVA. IN PIÙ HO UN SENSO DI CONFUSIONE IN TESTA KE CERTE VOLTE DICO UNA COSA X UN'ALTRA E QUESTI DISTURBI VISIVI ke NON MI ABBANDONANO MAI

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

al momento non ha una terapia specifica, solo un rimedio momentaneo. Sono tutti sintomi compatibili con una ipotesi di disturbo ansioso/neurovegetativo che le ho già consigliato di verificare mediante visita psichiatrica, anche in attesa degli altri esami.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 120XXX

IO MI RENDO CONTO KE STO COMINCIANDO AD AVERE DEI PROBLEMI.. MA FORSE LA COSA POSITIVA IN TUTTA QUESTA STORIA È KE ME NE STO RENDENDO CONTO.. SINTOMI PSICHICI ASSOCIATI A SINTOMI FISICI VERAMENTE BRUTTI, IERI SERA HO AVUTO UN'ALTRA CRISI,NON RIUSCIVO A COORDINARE BENE I MOVIMENTI DELLE GAMBE E DELLE BRACCIA, DIFFICOLTÀ AD ALZARE LE BRACCIA

[#12] dopo  
Utente 120XXX

E QUINDI DI CONSEGUENZA CRISI DI PIANTO XCHE ANDARE AVANTI COSÌ NON CE LA FACCIO PIÙ.. IO SENTO KE HO BISOGNO DI AIUTO..

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sintomi fisici e psichici non sono distinti, i secondi sono cerebrali. Non mi sembra stia facendo progressi di comprensione, d'altronde da solo è difficile. Mi sembra solo che continui a registrare dei sintomi che poi di fatto corrispondono a crisi di spavento principalmente.
Questa è l'impressione e i suggerimenti li ha già avuti.
Mi sembra che stia semplicemente "fermo" ad aspettare le risposte ma convinto che debbano essere risposte alle sue paure. Quel che le serve invece forse è una terapia psichiatrica, ma per stabilire questo è necessaria una valutazione in tal senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 120XXX

VOGLIO SOLO DIRLE LA MIA PAURA PRINCIPALE.. SICCOME COME GIÀ DETTO HO PROBLEMI DI SPASMI ALLA GOLA E SENSAZIONE DI PARESI,IL NEUROLOGO APPUNTO MI HA PRESCRITTO L'ElETTROMIOGRAFIA,MA HO PAURA KE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO POSSA RIMANERE PARALIZZATA COMPRESI I MUSCOLI RESPIRATORI. FORSE LE POTRÀ SEMBRARE ASSURDO MA LA SENSAZIONE È PROPRIO QUELLA

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La paura di soffocare è una paura tipica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 120XXX

BUONASERA..DUE GIORNI FA SONO TOTNATA DAL NEUROLOGO KE MI HA PRESCRITTO IL SEROPRAM 40 MG/ML DA PRENDERE 5 GOCCE LA MATTINA E MI HA AUMENTATO LA DOSE DEL TRANQUIRIT 1O GOCCE LA MATTINA E 10 LA SERA..SINCERAMENTE HO UN PO' PAURA XCHE POI SE COMNINCIO ED N SEGUITO AVESSI POI L'INTENZIONE DI SMETTERE,SAREBBE DIFFICILE VERO?? E POI SE POSSIBILE VORREI SAPERE KE EFFETTI POTREBBE DARE QUESTO ANTI DEPRESSIVO..IL DOTTORE DICE KE IO NN SONO DEPRESSA MA KE HO UN ESAURIMENTO NERVOSO IN CORSO.. NON LO SO DOTTORE QUA CONTINUANO A DIRE KE TUTTO DIPEBDE DA UNA ORIGINE ANSIOSA MA STO PROPRIO MALE FISICAMENTE...UN ESEMPIO..IERI SERA STAVO A LAVORO,HO ATTACCATO ALLE 21 E X TUTTA LA SERA HO AVUTO VAMPATE DI CALORE,SUDAVO CONTINUAMENTE E DISTURBI VISIVI CONTINUI...VEDEVO TUTTO QUANTO INTORNO A ME PIU' SCURO,TUTTO PIU' NERO,COME SE TUTTO AD UN TRATTO POTESSI RIMANERNE SENZA.. E TUTTO QUESTO E' DURATO FINCHE NN SONO TORNATA A CASA E MI SONO MESSA A DORMIRE..SICCOME IO NN VOGLIO ESCLUDERE KE SIA UN PROBLEMA DI ORIGINE ANSIOSA MA NEMMENO VOGLIO ESCLUDERE KE SIA UN PROBLEMA DI ORIGINE ORGANICA,KE DEVO FARE???IO MI STO INFORMANDO QUA E LA MA NN HO TROVATO NIENTE KE DICE KE UN ESAURIMENTO NERVOSO O STATI DI ANSIA POSSANO PORTARE AD AVERE PROBLEMI ALLA VISTA COSI, ECCO XCHE' CONTINUO AD ESSERE PREOCCUPATA.. LA RINGRAZIO X LA SUA DISPONIBILITA'...CORDIALI SALUTI..

[#17] dopo  
Utente 120XXX

IN PIU' DA ALCUNE PERSONE HO SENTITO KE GLI ANTI-DEPRESSIVI POSSONO PORTARE ANKE A DEI VUOTI DI MEMORIA,MA E' VERO??

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

cerchi di soprassedere su questo tipo di paure perché sono l'unica reazione che il disturbo le permette di avere. Luoghi comuni di tipo ansioso: preoccuparsi di fantomatici legami inscindibili con una cura (in base a cosa dovrebbe perdere la libertà di decidere se curarsi o meno in futuro ?), poi ovviamente l'allarme perché i sintomi ci sono ancora e magari conditi da qualche effetto collaterale tipico iniziale, e infine l'idea che i farmaci le impediscano di mantenere il controllo della sua mente, la lucidità etc.
La risposta si stabilisce dopo tre quattro settimane durante le quali può essere staa già un po' meglio, oppure ancora no.
Il disturbo di panico è organico, poi se intedne cause organiche di altro tipo, a questo ci penserà il medico, non lei e non certo usando come guida le paure di questa o quella malattia. Il medico l'ha visita, ha fatto una diagnosi e ha dato una cura. Ora può procedere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
Utente 120XXX

HO CAPITO PIÙ O MENO QUELLO KE INTENDE DIRE.. XERO UN'ULTIMA DOMANDA E POI LA LASCIO STARE SOLAMENTE KE VOGLIO STARE UN PÒ PIÙ TRANQUILLA..I PROBLEMI KE HO ALLA VISTA POSSONO DERIVARE DA UN ESAURIMENTO NERVOSO? E PUÒ DURARE ADDIRITTURA X TUTTO UN GIORNO? QUESTO MI CHIEDO.. Grazie ancora..

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi sembra che invece non abbia capito. Si pone ancora le stesse domande separando l'esaurimento nervoso dall'organicità e facendo ipotesi a vuoto che i medici sono apposta lì per fare loro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
Utente 120XXX

BUONASERA,VORREI RICHIEDERE UN ENNESIMO CONSULTO XCHE NN SO PIU' DOVE SBATTERE LA TESTA...SE LEI VEDE INFATTI HO RICHIESTO IN UESTO SITO DIVERSI CONSULTI A DIVERSI SPECIALISTI XCHE PURTROPPO I MIEI SINTOMI SONO VERAMEMTE TANTI E STANNO PEGGIORAndo CON IL PASSARE DEL TEMPO..PREMETTO KE HO SOSPESO LA CURA KE MI PRESCRISSE IL NEUROLOGO MESI FA XCHE SONO INCINTA,ORMAI DI 5 MESI UINDI NN FACCIO PIU' NESSUN TIPO DI CURA....STO IN CURA AL DAY HOSPITAL XCHE ANDATA AL PRONTO SOCCORSO UN MESE FA X INTORPIDIMENTO BRACCIO SINISTRO E MAL DI TESTA....ESEGUITO DI NUOVO RISONANZA MAGNETICA ENCEFALO,NEGATIVA...VISITA IMMUNOLOGO CON ESAMI DEL SANGUE MA ANCORA IN ATTESA DI RISPOSTA,DOPPLER ARTI INFERIORI E VISITA OCULISTICA CON CAMPO VISIVO NEGATIVO XCHE DISTURBI VISIVI ANCORA PRESENTI...LORO PENSANO A QUALCHE MALATTIA AUTOIMMUNE E STANNO FACENDO ACCERTAMENTI APPUNTO SU QUESTO...SE SCRIVO A LEI E' SOLO XCHE IO NON NE POSSO PIU',QUESTI SINTOMI MI STANNO MANDANDO SEMPRE DI PIU' IN DEPRESSIONE,STO TUTTI I GIORNI DALLA MATTINA ALLA SERA CON UN SENSO DI ANSIA E DI ALLERTA A OGNI MINIMO SINTOMO...SE HO UNA MACCHIA AL VISO MI SPAVENTO,SE HO UNA FITTA IN TESTA LEGGERA IDEM,SE MI SENTO QUALCHE FORMICOLIO COMINCIO A SUDARE,E POI DOTTORE QUESTO FASTIDIO ALLA GOLA KE HO DA QUASI UN ANNO E MEZZO NN PASSA PIU ANZI AUMENTA...TUTTI I GIORNI...SONO ANDATA DALL'OTORINO,DAL PNEUMOLOGO,ED ORA VEDIAMO AL DAY HOSPITAL SE RIUSCIRANNO A CAPIRE DA KE COSA PUO' ESSERE CAUSATO.,SONO MOLTO SPAVENTATA E ANKE ARRABBIATA XCHE NN SOLO HO QUESTO PROBLEMA ALLA GOLA KE MI SI CHIUDE SEMPRE DA QUANDO APRO GLI OCCHI MA ADESSO X ME E' DIVENTATO DIFFICOLTOSO ANKE MANGIARE,HO UNA DISFAGIA BRUTTISSIMA,CIBI SOLIDI DI PIU',E QUINDI ANKE INNAPPETENZA,PRIMA DI MANGIARE MI SALE UN PO' DI ANSIA XCHE SO KE AVRO' DIFFICOLTA' NEL FARLO E DOPO KE MANGIO MI RIMANE QUESTA SENSAZIONE DI SPASMI FARINGE INSIEME ALL'ANSIA...POI ALTRI SINTOMI DISTURBI VISIVI CONTINUANO,LA SENSAZIONE DI VEDERE SCURO,5 GIORNI FA SONO ANDATA IN PISCINA,UN SOLE KE SPACCAVA LE PIETRE,IO MI GURADAVO INTORNI INVECE E VEDEVO TUTTO PIU' SCURO,COME SE SI STESSE ANNUVOLANDO MA IN REALTA' NN ERA COSI.....LE STO DICENDO I SINTOMI PIU' IMPORTANTI...E POI QUESTA SENSAZIONE DI NON MUOVERE BENE ARTI SUPERIORI ED INFERIORI,COME SE IL MIO CEERVELLO FACESSE FATICA A MANDARE GLI IMPUT X MUOVERLI,HO UNA SENSAZIONE DI PARlisi X ALCUNI SECONDI,QUESTO ANKE QUANDO MI SDRAIO X ANDARE A DORMIRE....STO SEMPRE TUTTI IN GIORNI SU INTERNET ALLA RICERCA DEI MIEI SINTOMI X CAPIRE KE HO,SO KE PUO' ESSERE SINTOMO DI UNA IPOCONDRIA MA I SINTOMI CE L'HO DAVVERO E CREDO KE I MEDICI STANNO PRENDENDO ALLA LEGGERA QUESTA COSA KE HO...NN PUO' ESSERE SEMPRE DOVUTO TUTTO AD ANSIA XCHE SENNO IL POBLEMA ALLA GOLA CE L'AVEVO A MOMENTI E NO TUTTI I GIORNI E CON AUMENTO FINO A DIVEMTARE DISFAGIA.....SONO CONVINTA DI AVERE QUALCHE MALATTIA SERIA,DISTROFIA MUSCOLARE X ESEMPIO XCHE SENNO TUTTI QUESTI SINTOMI NON SONO SPIEGABILI.....HO TANTA PAURA,VIVO SEMPRE CON LA PAURA DI TUTTO.....LE VOGLIO RACCONTARE COSA MI E' SUCCESSO DUE NOTTI FA...ALTRO EPISODIO STRANO...STAVO DORMENDO QUANDO AD UN CERTO PUNTO MI SONO ALZATA DI SCATTO E MI SONO MESSA A SEDERE SUL LETTO E HO COMINCIATO AD URLARE XCHE NN CAPIVO BENE DOVE STAVO,KI ERO,AVEVO IL CERVELLO "FERMO"SENZA PENSIERI..NON AVEVO SENSAZIONI DI PARESI SOLO KE NN AVEVO PENSIERI,CIOE' NN RIUSCIVO A FORMULARE UN PENSIERO..IL CERVELLO STAVA IN BLACK OUT PROPRIO,MI SONO SPAVENTATA TANTISSIMO........SPERO DI ESSERE STATA PIU' CHIARA POSSIBILE NEL DESCRIVERLE I MIEI SINTOMI...NN SO MI SONO RIVOLTA DI NUOVO A LEI XCHE VORREI UNA MANO X CAPIRE KE FARE....LA RINGRAZIO DOTTORE...CORDIALI SALUTI

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

risulta che facesse cura con seropram. Chi le ha indicato di sospenderla ?
Al momento la frase "PURTROPPO I MIEI SINTOMI SONO VERAMEMTE TANTI" sembra riportare il consulto a livello di sintomi, senza considerare che è stata in cura per un disturbo neuropsichiatrico con il seropram.
Nei mesi in cui faceva questa cura come stava ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 120XXX

DOTTORE LA RINGRAZIO INTANTO X LA RISP IMMEDIATA.....ALLORA IL MEDICO MI HA CONSIGLIATO DI SOSPENDERE IL SEROPRAM XCHE SONO IN GRAVIDANZA....QUANDO FACEVO LA TERAPIA DICIAMO KE UN PO' I DISTURBI VISIVI ERANO DIMINUTI E ANKE LA SENSAZIONE AGLI ARTI...MA QUELLO ALLA GOLA NO PURTROPPO.....SONO MOLTO SPAVENTATA XCHE STO LEGGENDO SU INTERNET KE LA DISFAGIA PUO' DERIVARE DA TANTE MALATTIE MA NN HO VISTO NESSUNA KE DICEVA ANSIA O ROBA DEL GENERE....NON RIESCO PIU' A MANGIARE....HO PAURA DI AVERE LA DISTROFIA XCHE I MIEI SINTOMI PORTANO SOLO A QUELLO PURTROPPO....APPENA HO UN PICCOLO SINTOMO MI ALLARMO SUBITO....NON POSSO STARE COSI....KE POSSO FARE????SONO DISPERATA E MI STA VENENDO UNA RABBIA XCHE VORREI KE TROVASSERO UNA SOLUZIONE A QUESTO PROBLEMA KE MI STA ROVINANDO LE GIORNATE.....NON HO PIU' FAME XCHE SOLO AL PENSIERO DI BERE O MANGIARE E SENTIRE KE NN CI RIESCO MI FA PASSARE LA VOGLIA.

[#24] dopo  
Utente 120XXX

UNA COSA LE VOLEVO DIRE...IO STO AL DAY HOSPITAL AL POLICLINICO UMBERTO I,HO VISTO KE ANKE LEI STA LA...NON E' KE POTREI PRENDERE APPUNTAMENTO CON LEI???SEMPRE SE LEI CREDE KE IO POSSA AVERE QUALCHE DISTURBO DI NATURA PSICOLOGICA...LA RINGRAZIO ANCORA...

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"MA NN HO VISTO NESSUNA KE DICEVA ANSIA O ROBA DEL GENERE"

perché la sua attenzione è diretta altrove, avere un disturbo d'ansia non la terrorizza come idea, quindi probabilmente non lo mette in conto, non dà peso alle ipotesi già oltretutto verificate, perché lei era in cura per un disturbo d'ansia. Insomma, lei lamenta l'angoscia che ha nel pensare alle malattie, questa è la costante, ed infatti la terapia fatta era del tipo che si usano per l'ipocondria. Mi risulta strana questa indicazione alla sospensione senza passaggio ad altra cura o semplicemente monitoraggio clinico. Le cure antidepressive in gravidanza non sono sempre controindicate a priori.

Non riporta la diagnosi fatta dal neurologo, ce n'è una ?

Per cui chieda un consulto psichiatrico e si faccia consigliare sul da farsi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 120XXX

NO,IL NEUROLOGO NN MI HA MAI RILASCIATO NIENTE.....LUI MI DICEVA SOLO KE ALCUNI SINTOMI KE AVEVO POTEVANO ESSERE DI ORIGINE PSICOLOGICA E NIENTE ALTRO.....MA LEI DOTTORE CREDE KE QUESTI SINTOMI E SOPRATUTTO QUESTA DISFAGIA KE SI STA AGGRAVNDO POSSANO ESSERE DI ORIGINE PSICHICA??????

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come "potevano" essere di origine psicologica, c'era tanto di cura con un farmaco specifico, mica un generico ansiolitico ?

Credo ci sia un equivoco, il neurologo le ha prescritto una cura che di solito si prescrive per un disturbo d'ansia, oppure depressivo, oppure ossessivo, non saprei meglio.

Pertanto vada da uno psichiatra, o dal neurologo di prima, e gli proponga la questione. E faccia presente la cosa anche alla ginecologa che la segue per la gravidanza.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 120XXX

PRENDEVO ANKE IL TRANQUIRIT...QUELLO E' UN ANSIOLITICO..CMQ ANDRO' DA UNO PSICHIATRA IL PRIMA POSSIBILE...LA RINGRAZIO ANCORA X LA SUA DISPONIBILITA'...CORDIALI SALUTI