Utente
Dott.,
mi trovo ad affrontare comportamenti inusuali mai capitati fino a 2 anni a questa parte..dopo aver consultato siti internet,ho scoperto la perafillia frotteurismo/voyeurismo verso amico a me molto caro ,nn riesco a capire come mai di questi inpulsi.spesso ho fantasie pensando a questa persona, nonostante ci conosciamo da una vita, non è mai successo nulla fino a questi ultimi tempi, non mi sento ad avere rapporti omosessuali ,non attivano la mia fantasia sessuale, anzi tutt'altro.
quello che mi chiedo è, come mai con questo amico mi succeda tutto ciò.
potete dirmi qualcosa in merito? cosa fare per attenuare o visite specialistiche
Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2008
Mi perdoni, ma non ho capito esattamente in che cosa consista il suo problema. Può rispiegarmelo in parole più semplici?

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
a volte la sessualità può fare strani scherzi, e portarci a desiderare situazioni ma nello stesso tempo a non desiderarle, o comunque ad esserne turbati.

Il turbamento sarebbe un segnale da non sottovalutare, per questo io le consiglierei una valutazione presso uno psicoterapeuta. Non escluderei infatti che lei sia incappato in una piccola rete di pensieri ossessivi, che la disturbano e non se ne vogliono andare, relativi al suo amico, ma sono solo ipotesi le mie, le consiglio pertanto una visita di persona
Cordialmente

Daniel Bulla