Utente
Buongiorno,
ho un nipote di 4 anni. E' un bambino molto sveglio in quanto già sa leggere perfettamente da solo, si ricorda di molte cose. Lui pratica nuoto (già sa nuotare senza braccioli) gli piace correre, insomma giocare. dato che sa fare molte cose secondo me i genitori credono che sia già un bambino autosufficiente perchè si arrabbiano se gli capita di farsi la pipì o la pupu addosso. All'asilo capita che si isola dagli altri bambini, e la maestra ha detto a mia sorella che si potrebbe trattare di autismo.
premetto che prima di prendere confidenza con degli estranei gli ci vuole un pò di tempo perchè è un bimbo un pò timido e poi lui a casa invece è molto espansivo e gli piace la compagnia dei cari. premetto anche che lui va all'asilo da 2 anni e prima stava sempre e solo con un amichetto e con le due cugine.
i suoi genitori lo vorrebbero portare dallo psicologo, ma non è troppo piccolo?
E' giusto pensare all'autismo?
grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza
Quella di autismo è una diagnosi che può essere effettuata solo attraverso visite e consulti specialistici di persona.

Credo che la decisione dei genitori di far visitare il bambino sia corretta, meglio sarebbe se da uno psicologo dell'età evolutiva o un neuropsichiatra infantile.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Dr. Daniel Bulla

52% attività
0% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
CREMA (CR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
intanto dica ai genitori del bimbo di non allarmarsi fino al momento della diagnosi: infatti non mi baserei più di tanto sulla diagnosi fatta dall'insegnante.

Suo nipote ha bisogno di una valutazione presso una Neuropsichiatria Infantile: basta che i genitori si rivolgano al pediatra, che darà loro tutte le indicazioni corrette
Cordialmente

Daniel Bulla