L'esposizione al sole mi crea malessere

Salve sono una ragazza di 30 anni, da circa 7 ho iniziato a sviluppare un malessere crescente quando mi espongo al sole, soprattutto in estate.
Avendo la pelle molto chiara adopero le creme solari quotidianamente e soffrendo di pressione bassa evito lunghe esposizioni.
Tuttavia nell'ultimo anno essere magari costretta ad uscire in orari caldi in cui il sole è alto mi porta ad avere picchi di malessere.
Non solo fisico come stanchezza o sudorazione, ma anche psicologico.
Inizio a sentirmi nervosa, frustrata e a disagio.
Ricerco continuamente l'ombra, provo un fastidio che anche dall'esterno viene percepito come esagerato ed innaturale.
Vivo male il periodo estivo, anche andare al mare (cosa che prima facevo senza troppi problemi) adesso passo tutto il tempo possibile all'ombra.
Com'è possibile che il sole mi crei così tanto malessere?
Non riesco neanche più a scindere il fastidio fisico da quello psicologico.
Esistono soluzioni?
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 2k 115
Gentile utente,
la pressione bassa potrebbe essere già la causa di questo suo "malessere".
Qualche problema agli occhi potrebbe forse aggiungersi, creandole fastidio di fronte alla luce troppo intensa.
Ma perché andare al mare, in questa situazione? Ha provato la montagna, almeno per escludere l'eccessivo calore del sole come causa?
Un consulto con un bravo internista potrebbe suggerirle altro ancora.
Auguri.

Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it


Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio