Utente
Gentili Dr.,
sono un ragazzo di 25 anni sono stato operato di varicocele sx mercoledi 21 marzo, con metodo di radiologia interventistica.
Il dott mi aveva assicurato che nn avrei avuto fastidi dopo l'intevernto e invece sono già passati 4 giorni e mi ritrovo con un dolore continuo all'addome che mi scende fino all'inguine,che si accentua con la contrazzione degli addominali (dolore al colpo di tosse) oppure alla pressione con la mano, ho un dolore paragonabile a crampi.tengo a precisare non un dolore fortissimo bensi molto fastidioso.
Adesso quello che volevo sapere : cosa deve fare? sono normali questi dolori? a cosa sono dovuti? c'è il pericolo che durino ancora per molto tempo??
grazie mille per il vostro aiuto.
cordiali saluti Gualtiero

[#1]  
Attivo dal 2004 al 2014
Il fastidio è del tutto normale e può durare anche poco più di una settimana. E' importante che intanto faccia una terapia antibiotica e antinfiammatoria per una settimana dopo l'intervento e stia molto attento ad evitare sforzi e affaticamenti.
Se dopo una settimana/10 giorni dovesse avere ancora dolori importanti comunque ne parli con il medico che l'ha trattata.
Cari saluti

[#2]  
Dr. Vito Ramundo

20% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Stia tranquillo.E' praticamente normale avere ancora un pò di fastidio nell'immediato post-operatorio.
Cerchi di non contrarre gli addominali e prenda un lassativo se dovesse avere della stipsi.
In caso di persistenza della sintomatologia o di ingrossamento del testicolo esegua un esame ecografico con color-doppler.
La saluto.

[#3] dopo  
Utente
Salve, grazie molte per le vostre risposte rassicuranti!
Mi sono recato in ospedale in questi giorni per effettuare una ecografia. Mi è stato detto che l'intevento è riuscito perfettamente e non ci sono problemi.
Io continuo ad avere leggeri fastidi all'addome (anche se molto minori rispetto a qualche gg fa) ma presento anche un sintomo molto strano : sono circa 3 gg che mi sento come un formicoloio, addormentamento dell'arto inferiore sx più precisamente alla radice della coscia e sopratutto al piedi sx, e mi provoca fastidio sopratutto per dormire.. volevo domandarvi se può essere correlato con l'operazione che ho avuto? sapreste dirmi qualcosa in merito? Io, da profano, ho ipotizzato che l'infiammazione che ho alla vena abbia potuto in qualche modo infiammare una radice nervosa..
attendendo una vostra risposta vi ringrazio anticipatemente cordiali saluti