Problema post circoncisione

Salve dottori, sono stato sottoposto ad un intervento di circoncisione totale e frenulotomia per una fimosi serrata quasi un mese fa, attualmente non ho più nessun tipo di fastidio se non un gonfiore sulla zona del frenulo e sulla parte sinistra della cicatrice per cui il mio urologo ha detto di non preoccuparsi e che entro un altro mese dovrebbe riassorbirsi.
I punti sono iniziati a cadere da qualche giorno ma ancora la maggior parte sono presenti, la mia domanda però è una: non sono ancora riuscito ad avere un’erezione come prima dell’intervento, il pene non arriva mai ad essere turgido come prima e ho notato (confermato con delle misurazioni) anche un calo delle dimensioni, vi pongo ora delle domande a cui spero sarete in grado di rispondermi, questa è una situazione che andrà migliorando nelle prossime settimane?
non ho mai avuto problemi di questo tipo e adesso stanno iniziando a crearmi qualche pensiero di troppo.
poi chiedo, può essere a causa dell edema non ancora riassorbito o della presenza dei punti?
il pene prima poi aveva una curvatura in erezione per cui nel massimo picco tendeva verso l’alto con un angolo di 30 gradi circa rispetto al pube, mentre ora nel massimo picco che sono riuscito ad avere il pene era perfettamente orizzontale, però non duro come prima e soprattutto di ridotte dimensioni.

segnalo magari per poter aiutare che sulla zona dell’attaccatura del pene al pube al tatto sento come se ci fosse un nervo o comunque un legamento un po’ duro e leggermente dolente, è normale?
grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.4k 1.8k 19
La circoncisione interessa unicamente assolutamente superficiali e non interessa i corpi cavernosi e le strutture vascolari deputate all'erezione. Pertanto non può causare variazioni nelle misure del pene e nella sua funzionalità. Quasi certamente quanto ci riferisce dipende ancora da un condizionamento emotivo. La stabilizzazione definitiva interverrà tra qualche settimana ancora, se i punti non si staccano, a questo punto sarebbe forse opportuno rimuoverli direttamente.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
la ringrazio dottore, sicuramente in ballo c’è ancora parecchia componente emotiva, anche perché non avendo delle dimensioni particolarmente felici notare anche questi piccoli problemi sta abbattendo la mia autostima.
segnalo anche che le erezioni mattutine sono anche esse più deboli, talvolta assenti, però le prime settimane dopo l’intervento mi svegliavo ogni notte a causa delle erezioni notturne e ne avevo 4/5 a notte, non credo che ci siano dei problemi sotto quel punto di vista quindi, lei che dice?
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.4k 1.8k 19
Porti ancora un po’ di pazienza e abbia fiducia.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it