Attivo dal 2006 al 2008
Sono una donna di 48 anni, ho effettuato una eco addome sup. e inf. per controllare soprattutto reni, milza e fegato. E' stato rilevato lieve ptosi dx renale, al momento per me non aveva alcun significato, quando poi dopo qualche giorno mi sono venute delle fitte al reno dx piuttoste dolorose e puntorie da non poter girare il punto vita. Il rene sx presenta lieve microlitiasi che sto curando bevendo tanta acqua. Vorrei sapere gentilmente se ci sono rimedi non chirurgici alla posizione del rene dx che fino adesso non mi aveva dato alcun fastidio. L'episodio riferito al dolore ieri mi si è proposto per circa 10 minuti ad intervallo di 5 ore uno dall'altro. Spero oggi di non avvertire queste sensazioni eventualmente ci sono antidolorifici del caso? Se il dolore persistesse molto di più e frequentemente nella giornata pensate che sia il caso di andare in pronto soccorso?
Aspetto fiduciosa una Vs. cortese risposta.
Cordialmente

[#1]  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
CASSINO (FR)
NAPOLI (NA)
CATANZARO (CZ)
TORRE DEL GRECO (NA)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora prima di dare una diagnosi di ptosi e scegliere l'eventuale terapia è consigliabile fare almemo un urografia, per verificare come scarica il rene e una consulanza urologica
cordiali saluti
dott. Giuseppe Quarto
www.prevenzioneprostata.com
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#2] dopo  
Attivo dal 2006 al 2008
Gentile Dr. Quarto, La ringrazio per la risposta. Vorrei sapere in che consiste l'urografia? Attendo Sua cortese risposta.
Cordiali saluti.
Carla

[#3]  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
l'urografia consiste in un esame radiologico finalizzato allo studio dell'apparato urimnario. Viene effettuato dopo somministrazione di mezzo di contrasto. Per tale motivo dovrà eseguire alcuni semplici esami del sangue oltre ad una preparazione intestinale. L'esame dura circa 30 minuti e non è assolutamente doloroso.
Ci tenga informati

Mauro Seveso
Dott. Mauro Seveso
Responsabile Unità Operativa di Urologia
Istituto Clinico Città Studi , Milano

[#4] dopo  
Attivo dal 2006 al 2008
Il mezzo di contrasto si effettua per endovena? Io ho la piastrinosi (666) è per questo motivo che l'ematologo mi ha richiesto l'eco-addome ed è in questa circostanza che ho scoperto di avere questa lieve ptosi renale. Tra l'altro fino a poco tempo fa non avevo alcun sintomo, credevo di avere la lombalgia, visto che ne ho sofferto in passato. Potrebbero essere correlate le piastrine alte alla lieve ptosi renale e ad un lieve aumento della milza? O non c'entra nulla e l'ho scoperto casualmente?
Attendo gentilmente una Vs. risposta.
Cordialmente