Utente 559XXX
Gentili Dottori,

sono un maschio adulto di 33 anni. Da circa due anni ho notato di avere delle minzioni più frequenti rispetto alla mia norma, di solito sono 8 minzioni al giorno, nella maggior parte dei casi poco abbondanti, di colore limpido e senza avvertire alcun bruciore. Bevo circa due litri di acqua al giorno, in precedenza avevo una maggiore capacità di trattenere le urine ed avevo minzioni meno frequenti, adesso devo urinare dopo circa 3-4 ore l'assunzione di liquidi, anche di notte.

C'è bisogno di sottopormi a qualche esame? Se sì, di quale tipo?

Grazie

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Due litri di liquidi al giorno sono già parecchi, dicamo che se non si suda moltissimo giustificano una frequenza urinaria anche inferiore alle tre ore. La capienza vescicale non è uguale per tutti e la sensibilità tende anche un po' ad accentuarsi con il passare degli anni. In conclusione, non vediamo in quanto ci riferisce elementi di franca preoccupazione. Prenda lo spunto da questi suoi dubbi per sottoporsi alla vsita diretta di un nostro Collega specialista in urologia, come ogni maschio dovrebbe fare almeno una volta ogni 10 anni, anche in assenza di disturbi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 559XXX

Grazie dottore, farò come ha detto.

Saluti