frenuloplastica

Partecipa al sondaggio
Salve, ho subito frenuloplastica il 25 agosto con caduta dei punti il 31 agosto e visita con il chirurgo il giorno stesso, il quale ha confermato che tutto stava procedendo molto bene.
Non gli ho chiesto quando sarebbe stato il momento per riprendere l'attività sessuale.
Secondo voi?
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Attenda ancora un paio di settimane.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio, consiglia di aspettare un mese esatto?
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
3-4 settimane dall'intervento, sì.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#4]
Utente
Utente
Dottore salve, ormai sono passate quasi 3 settimane e noto un notevole miglioramento durante l'erezione (non sento più dolore e si scopre più facilmente) unica cosa è che mi è rimasta la sensibilità al glande. Mi consiglia di lasciarlo scoperto? Io lo avevo fatto i primi giorni ma ho rischiato la parafimosi, però devo dire che in quel modo la sensibilità era sparita. Consigli?
[#5]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Provi a lasciare scoperto ora.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#6]
Utente
Utente
Lo lascio scoperto sempre o solo qualche ora?
[#7]
Utente
Utente
Dottore salve, le volevo parlare di una cosa che ho notato. Nella pelle che si trova all'asta del pene da una decina di giorni ho notato come della pelle morta (pochissima in realtà) e un leggero velo tendente al bianco. Comunque tutto in quantità ridotta. Di mattina, nell'abbassare la belle sento un fastidio non molto forte che nel momento in cui idrato il pene scompare completamente (incluso questo velo bianco). Però se il pene non è idratato il dolore torna, però ripeto, non è molto forte e non mi impedisce di abbassare la pelle. Ieri dopo le 3 fatidiche settimane ho sperimentato la masturbazione in maniera però molto soft: il piacere è rimasto uguale e non ho sentito alcun dolore né bruciore, anzi ho constato i miglioramenti dovuti all'intervento, anche se ho cercato di non mettere il pene troppo sottopressione. Secondo lei è preoccupante il problema che le ho riportato o fa parte del normale processo?
[#8]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Si tratta di normale desquamazione da disidratazione della pelle, forse dovuta ad una igiene locale troppo frequente utilizzando detergenti aggressivi o medicati. Non esageri e, se proprio vuole, utilizzi una qualsiasi crema idratante.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#9]
Utente
Utente
Preciso che solitamente il dolore c'era solo di mattina la prima voglia che scoprivo il glande. Oggi invece anche se non è idratata nel pomeriggio mi succede