Frenulo corto/frenuloplastica

Salute: confronti e condivisioni tra utenti


591xxx
utente 
Buongiorno, un anno fa mi sono lacerato il frenulo durante l'atto. Ho fatto una visita urologica e mi hanno prescritto un intervento di frenulo plastica in quanto hanno riscontrato che ho il frenulo breve e che la rottura è stata solo parziale (se non quasi nulla). Purtroppo è passato ormai un anno e per quanto riguarda l'intervento non mi hanno ancora chiamato. Nei rapporti che ho avuto negli ultimi mesi ho continuato a sentire dolore e molta frustrazione, perché questo problema mi impedisce di comportarmi come vorrei e spesso magari anche di non soddisfare a pieno sia me che la partner. Dato che la cosa mi ha causato parecchi disagi, preso dalla disperazione ho provato a tagliare da solo il filetto, purtroppo però non ho avuto abbastanza sangue freddo e non sono riuscito a farlo del tutto, dato anche che vedendo il sangue disperdersi ho avuto paura che magari mi sarei sentito male e avrei fatto la figura dell'idiota con i miei parenti. Attualmente mi sento disperato, non so cosa dovrei fare e a livello personale non riesco più a contenere il problema. So che quello che ho fatto a molti di voi può sembrare una cosa molto stupida, e io stesso ammetto di essere un idiota, ma questo problema per me sta diventando un vero e proprio incubo e continuo a pensare che anche la prossima volta non riuscirò a gestire la situazione e rovinero' tutto. Proprio per questo sto iniziando a pensare di riprovarci ma con più decisione e con più cautele e sto scrivendo questo messaggio per ascoltare i vostri consigli. Quali precauzioni mi consigliate di prendere per minimizzare la probabilità di incorrere in eventuali problemi?
#1  
     

591xxx
utente 
Grazie mille per il supporto, alla fine me lo sono tagliato da solo.
#2  
     

599xxx
utente 
Ciao, Lo hai tagliato davvero? Non hai consultato un medico?
#3  
     

608xxx
utente 
In che senso te lo sei tagliato da solo????
#4  
     

Inserisci qui sotto tua risposta

Esegui l'accesso per inserire la tua risposta