Il P-Shot (il colpo di Priapo) è una nuova tecnica pensata per quegli uomini che presentano problemi di curvatura peniena e disfunzione erettile dovuta a malattie metaboliche, diabete disturbi vascolari.

La procedura consiste in un prelievo di sangue semplice e veloce. Poi, dal sangue dopo centrifugazione vengono estratti i fattori di crescita e creato il plasma ricco di piastrine (PRP). PRP è iniettato in zone del pene.

Plasma ricco di piastrine contiene molti fattori di crescita e cellule staminali. Pertanto una volta iniettato nel tessuto il PRP ha capacità rigenerative e quindi stimola la guarigione e ringiovanimento. I vantaggi derivanti includono tipicamente la crescita dei tessuti che aumenta la crescita di nuovi vasi sanguigni e migliorato la circolazione all'interno del pene, erezioni più forti, una maggiore sensazione e piacere e la prestazione sessuale aumentata, nonché riduzione delle curvature. Tale procedura viene da tempo utilizzata in altre branche mediche come ortopedia e chirurgie estetica con effetti incoraggianti. In campo urologico il suo utilizzo è relativamente recente ma con ottimi risultati.

Alcuni uomini segnalano oltre a miglioramento delle erezioni anche variazioni di lunghezza e circonferenza del pene. Dato che per il trattamento si utilizza il proprio sangue tale procedura appare priva di effetti collaterali dannosi.

 Negli stati Uniti tale procedura è usata da tempo, da noi è stata da poco approvata dal ministero.