Abstract
 

Obiettivi

Provare l'efficacia e la sicurezza dell’ integrazione di L -citrullina orale per migliorare l’ erezione in pazienti con disfunzione erettile lieve e media (DE). L’ integrazione di L-arginina migliora la vasodilatazione mediata dall’ossido nitrico e la funzione endoteliale; tuttavia, la somministrazione orale di questo amminoacido è ostacolata dal suo importante metabolismo presistemico a livello epatico. Al contrario,la L-citrullina sfugge dal metabolismo presistemico ed è convertita in L-arginina a livello periferico, così da porre il razionale per la supplementazione orale di L-citrullina come un precursore per il L-arginina/ossido nitrico nel fisiologico meccanismo dell’erezione .

 

Metodi

Nello studio ,attuato in singolo cieco,gli uomini con DE di media gravità (erection hardness score of 3) ha ricevuto un placebo per un mese e la L-citrullina, 1.5 g/d, per un altro mese. Sono stati registrati l’ erection hardness score, il numero di rapporti durante il mese, l’indice di soddisfazione e gli eventuali eventi avversi.

 

Risultati

Un totale di 24 pazienti, di età tra 56.5 9.8 anni ±, è stato incluso ed ha concluso lo studio senza eventi avversi. Il miglioramento dell’ erection hardness score da 3 (ED media gravità) a 4 ( funzione erettile normale) si è verificato nel 2 (l'8.3%) dei 24 uomini quando prendeva placebo e 12 (il 50%) dei 24 uomini quando prendeva l-citrullina (P<0.1).

Il numero medio di rapporti al mese è aumentato da 1.37 ± 0.93 ol momento zero a 1.53 ± 1.00 alla fine di fase di placebo (P = .57) e di 2.3 che ± 1.37 alla fine del trattamento con L- Citrullina (P < .01). Tutti i pazienti che riferivano un miglioramento del punteggio di erezione dell’ erection hardness score da 3 a 4 hanno riferito di essere stati molto soddisfatti dei risultati ottenuti.

 

Conclusioni

Sebbene meno efficace degli inibitori dell’enzima fosfodiesterasi -5, almeno nel breve termine, è stato dimostrato che la supplementazione di L-citrullina è sicura ed psicologicamente bene accetta.

Il suo ruolo nel trattamento del DE lieve e moderato,in particolare in pazienti con remore psicologiche nell’uso degli inibitori della fosfodiesterasi-5 , merita ulteriori ricerche.

 

 

Versione in lingua inglese:

Oral L-citrulline supplementation improves erection hardness in men with mild erectile dysfunction.
Cormio L, De Siati M, Lorusso F, Selvaggio O, Mirabella L, Sanguedolce F, Carrieri G.
Department of Urology and Renal Transplantation, University of Foggia, Foggia, Italy.

Abstract

OBJECTIVES: To test the efficacy and safety of oral L-citrulline supplementation in improving erection hardness in patients with mild erectile dysfunction (ED). L-arginine supplementation improves nitric oxide-mediated vasodilation and endothelial function; however, oral administration has been hampered by extensive presystemic metabolism. In contrast, L-citrulline escapes presystemic metabolism and is converted to L-arginine, thus setting the rationale for oral L-citrulline supplementation as a donor for the L-arginine/nitric oxide pathway of penile erection.

METHODS: In the present single-blind study, men with mild ED (erection hardness score of 3) received a placebo for 1 month and L-citrulline, 1.5 g/d, for another month. The erection hardness score, number of intercourses per month, treatment satisfaction, and adverse events were recorded.

RESULTS: A total of 24 patients, mean age 56.5 ± 9.8 years, were entered and concluded the study without adverse events. The improvement in the erection hardness score from 3 (mild ED) to 4 (normal erectile function) occurred in 2 (8.3%) of the 24 men when taking placebo and 12 (50%) of the 24 men when taking L-citrulline (P < .01). The mean number of intercourses per month increased from 1.37 ± 0.93 at baseline to 1.53 ± 1.00 at the end of the placebo phase (P = .57) and 2.3 ± 1.37 at the end of the treatment phase (P < .01). All patients reporting an erection hardness score improvement from 3 to 4 reported being very satisfied.

CONCLUSIONS: Although less effective than phosphodiesterase type-5 enzyme inhibitors, at least in the short term, L-citrulline supplementation has been proved to be safe and psychologically well accepted by patients. Its role as an alternative treatment for mild to moderate ED, particularly in patients with a psychologically fear of phosphodiesterase type-5 enzyme inhibitors, deserves further research.

PMID: 21195829 [PubMed - in process]