Chirurgia Toracica Mininvasiva.

VATS Lobectomy: un importante strumento per la terapia chirurgica dei tumori del polmone.

Gli interventi chirurgici per la cura delle neoplasie polmonari sono sempre stati piuttosto pesanti per il paziente, e gran parte del disagio è legato alla via di accesso al torace: la toracotomia. Quella più praticata è la toracotomia posterolaterale, che richiede però la sezione del muscolo gran dorsale con evidenti ripercussioni funzionali ed in termini di dolore postoperatorio.

Con l’intento di minimizzare il trauma chirurgico per ridurre il dolore e velocizzare il recupero funzionale, si possono utilizzare accessi chirurgici di ampiezza limitata e con risparmio muscolare completo, come la toracotomia laterale.

Recentemente, anche grazie al confronto con i migliori esperti in campo internazionale, ho potuto acquisire le competenze necessarie per allargare le possibili applicazioni delle tecniche videotoracoscopiche ad un’ampia gamma di interventi che fino a poco tempo fa avrebbero richiesto la toracotomia, comprese le resezioni maggiori per tumore del polmone: VATS Lobectomy.

Questa tecnica consente di effettuare gli stessi interventi dal punto di vista oncologico (lobectomia + linfoadenectomia) con l’ausilio della telecamera, mediante tre piccole incisioni di 1, 2 e 5 cm, senza sezione muscolare e senza divaricare le coste. I vantaggi per il paziente sono notevoli, in termini di controllo del dolore, recupero funzionale, risultato estetico e durata della degenza.

 

VATS Lobectomy, dott. Davide Turello - Chirurgia Toracica Novara