Spesso, i pazienti affetti da Acne, mi chiedono quale sia la causa della loro Acne: spesso questi pazienti hanno delle convinzioni errate della loro patologia cutanea.

Nel tempo, ho appreso di molti, moltissimi luoghi comuni associati all'insorgenza di questa malattia della pelle:

dagli alimenti di ogni genere, soprattutto insaccati, formaggi, latte e latticini, fino alla masturbazione!

Per non parlare dei rimedi che ho visto utilizzare per la cura dll'Acne: dalle lampade solari fino al dentifricio!

Mi pare opportuno chiarire, quale in realtà siano le cause dell'Acne, per fare chiarezza sul ruolo degli attori principali che la causano.

 

Diciamo anzitutto che l'Acne non ha una causa, ma 4:

la cosa essenziale è che queste 4 fasi sono consecutive per la creazione della lesione cutanea finale; esse sono:

1. alterazione ormono-recettoriale (i recettori delle ghiandole sebacee assorbono in quota maggiore gli ormoni)

2. iperincrezione ormonale (nei maschi è normale e ha nel testosterone l'attore, mentre nelle donne aumentati livelli androgenici da parte surrenale o estrogenici da parte ovarica [questi ultimi posso o essere commutati a livello del follicolo] possono agire sullo stesso follicolo aumentando il ritmo di produzione cheratinocitaria

3. produzione del tappo cheratinocitario a livello della porzione infundibolare della ghiandola pilo-sebacea (per i motivi elencati al punto 3)

4. infiammazione ed infezione a causa del p.acnes (il microrganismo che causa l'infezione dell'acne)

 

Queste fasi sono essenzialmente

a) geneticamente determinate

b) coadiuvate dall'azione degli ormoni e sostenute da disequilibri ormonali (nelle donne)

c) favorite e mantenute da atteggiamenti errati - in primis:

- cosmetici inappropriati (comedogeneci)

- detersione errata (aggressiva)

- esposizione ai raggi UV (sole o lampade)

- stress psicofisico (liberazione dei neuromediatori dello stress)

Una buona cura passa anzitutto da una corretta diangosi che è imprescindibilmente associata all'Algoritmo diagnostico-terapeutico definito dalla Global Alliance for Acne.

 

E' ancora essenziale sapere che la cura adeguata deve agire contro tutte e 4 le fasi che conducono all'acne: ad esempio, un solo antibiotico, può agire sulla fase 4 ma non sulle precedenti fasi 1-2-3; ecco perchè alla sua sospensione l'acne si riattiva!

Sapere cosa causa l'acne è il viatico essenziale per scegliere di farsi curare nella sede adatta - ovvero quella specialistica dermatologica poichè è essenziale capire che ad oggi l'acne di ogni genere e gravità si può e deve curare con successo:

http://www.medicitalia.it/luigilaino/news/1851/Acne-foto-prima-e-dopo-la-terapia

così anche i segni (cicatrici atrofiche, macchie rosse) che possono rimanere alla fine della terapia e dopo aver sconfitto un'acne attiva:

http://www.medicitalia.it/luigilaino/news/1875/Il-laser-frazionato-per-il-trattamento-delle-cicatrici-lasciate-dall-acne

Ricordiamo infine a scanso di ulteriori equivoci e per un buon orientamento in Salute, che lo specialista adatto alla diagnosi e cura dell'Acne è sempre il Dermatologo