E’ noto da tempo che la presenza di infezione da helicobacter pylori è considerata un fattore protettivo nei confronti della malattia da reflusso, tuttavia il rapporto tra infezione e reflusso e’ ancora poco definito.

Una metanalisi appena pubblicata ha considerato i risultati di 11 studi pubblicati tra il 2000 ed il 2008 che hanno valutato complessivamente 4038 pazienti.

La valutazione ha dimostrato che non esiste differenza significativa per quanto riguarda la comparsa di reflusso sintomatico tra pazienti eradicati e non eradicati (7 studi su 11), tuttavia l’ eradicazione non peggiora il quadro clinico in presenza di reflusso e non esiste associazione tra eradicazione  e comparsa di reflusso in presenza di altre patologie (gastrite, ulcera).

Resta quindi valida la tendenza a non trattare hp  in presenza di solo reflusso come indicazione di massima lasciando tuttavia la decisione finale al gastroenterologo che, in presenza di situazioni particolari quali ad esempio patologie associate può modificare l’ indicazione.

 

Helicobacter,16,4,255-65,8-2011