La pillola e' un farmaco in uso dagli anni 60, ma nonostante questo o anzi proprio per questo esistono molte leggende metropolitane sul suo utilizzo. Una di queste e' che vada periodicamente sospesa, senza che questo abbia nessun fondamento scientifico.

Chi non lo fa spesso si sente criticare dall'amica per questo. I casi sono 2: o ci sono delle fondate motivazioni mediche per interrompere il trattamento oppure sospendere la pillola non solo non e' utile, ma può essere pericoloso.

Recentemente ho assistito a una vera e propria epidemia di gravidanze in ragazze giovani iniziate per tale motivo, la maggior parte delle quali si è conclusa con un bel brillante al dito e una cicogna in arrivo, ma se la prospettiva deve essere un aborto... Meglio continuare la pillola!

Oltretutto quando dopo 1-2 mesi di pausa la si ricomincia riprendono tutti i disturbi del primo periodo (spotting, tensione al seno, gonfiore addominale, ecc.). Quindi, care ragazze, riflettete!