Utente 129XXX
Assumo Lestronette da 6 mesi e premetto di non averla mai presa in ritardo che superi le 12 ore. Le spiego il mio problema:
-giovedi 23 agosto ho preso l'ultima pillola della scatola
-lunedi 27 ho avuto il ciclo da sospensione
-martedi 28 ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo
-venerdi avrei dovuto iniziare la scatola nuova ma ho dimenticato la pillola che avrei dovuto assumere dalle 21:00 alle 23:00 come di solito faccio. Me ne sono ricordata sabato mattina alle 10:30 e l'ho subito presa. Ma il mio dubbio è: sono a rischio di gravidanza visto che l'ho presa con13/14 ore di ritardo? la prego di rispondermi perchè sono veramente in ansia e non mi era mai successo prima. ho letto il foglietto illustrativo ma non mi è chiaro il discorso dei rapporti della settimana precedente. non dovrei essere comunque protetta in quei 7 giorni? o il ritardo nel prenedere la prima pillola della nuova scatola ha influito? essendo successo 4 giorni fa gli spermatozoi non dovrebbero essere più "vivi" o sbaglio? la prego di chiarirmi questo dubbio perchè non so più cosa fare.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Visci

24% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentilissima, sia tranquilla, la copertura contraccettiva rimane in genere valida e non ha scadenza per poche ore. E' necessario si, non dimenticarsene, ma nessuno sa dire quando scade l'efficacia nelle 24 ore successive dalla dimenticanza, se poi si continua un'assunzione regolare. La donna comunque rimane protetta nei 7 giorni di intervallo e in genere la durata vitale degli spermatozoi è di 24 ore.
Saluti cordiali
Dr. Paolo Visci

[#2] dopo  
Utente 129XXX

Dottore la ringrazio per la sua risposta. Ma avrei un altro dubbio, perchè leggendo nei vari forum mi è sembrato di capire che, dimenticando la prima pillola, ho compromesso completamente i 7 giorni prima e avendo avuto un rapporto non protetto potrei essere incinta. Dal momento che io l'ho dimenticata venerdi sera, se ci fosse stata l'ovulazione dovrebbe essere avvenuta venerdi sera o sbaglio?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Visci

24% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Gentilissima, le ripto quanto già detto; lei nel periodo della sospensione della pillola era protetta per la contraccezione. Il ritardo nell'assunzione della pillola dopo i 7 giorni non credo proprio possa metterla a rischio di gravidanza, nè che possa esserci stata una ovulazione.
Saluti
Dr. Paolo Visci

[#4] dopo  
Utente 129XXX

Che sollievo sentire questo! le chiedo scusa se sono stata ripetitiva ma il panico ha preso il sopravvento, il fatto è che sul foglietto illustrativo c'è espressamente scritto che il rischio aumenta se si tratta della prima pillola perchè oltre a compromettere la contraccezione nei 7 giorni seguenti la compromette anche nei 7 giorni prima se si sono verificati rapporti. Comunque io mi fido della sua risposta e aspetto con ansia di terminare la scatola e l'arrivo del ciclo da sospensione per essere sicura al 100%, la ringrazio per la sua cortesia e la sua gentilezza.

[#5] dopo  
Dr. Paolo Visci

24% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
I foglietti illustrativi che accompagnano i farmaci descrivono a volte situazioni eccezionali, come se fossero abituali. La contraccezione può non essere sicura al 100% in caso di ritardo nel prendere la prima pillola all'inizio di un trattamento contraccettivo perciò si consiglia di usare altre precauzioni nei primi 7 giorni successivi. le ripeto che nei 7 giorni di sospensione l'effetto contraccettivo, come nel suo caso, è assicurato. Spero proprio di rassicurarla
Saluti
Dr. Paolo Visci