Orario pillola

Salve, assumo klaira da quasi 3 anni. L'ho sempre assunta circa alle 21 ma ora mi sorge un dubbio: il blister attuale l'ho cominciato alle 20 per poi, dal giorno successivo, portare l'orario di assunzione verso le 20.45. Vorrei sapere se questo comportamento può essere considerato corretto e qual è il lasso di tempo in cui l'assunzione può rimanere sicura (es: se l'orario di assunzione varia tra le 20 e le 21 e non sempre rigorosamente alle 21:00). Durante a settimana di mare inoltre (blister scorso in cui l'assunzione avveniva alle 21) a causa dell'orario della cena in hotel l'assunzione si spostava alle 21.45 circa, anche in questo caso, questo tempo di "ritardo" è da considerare sicuro? Questi dubi derivano dal fatto che non mi è chiaro se il prendere entri 12 ore una pillola dimenticata valga per UNA sola pillola del blister o anche per più pillole.
La ringrazio
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,5k 1,3k 252
Nessuna preoccupazione , la pillola va assunta possibilmente alla stessa ora, ma in caso di dimenticanza o ritardo nell'assunzione è sufficiente assumerla entro le 12 ore dall'ora solita di assunzione.
Se la pillola viene assunta abitualmente alle h. 21,00 bisogna assumerla entro le h.9.00 del giorno successivo- e ritornare alla normale assunzione alle 21 della pillola successiva.
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/146-istruzioni-per-un-corretto-uso-della-contraccezione-ormonale.html
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, considero quindi l'arco di tempo di un'ora come adeguato per il mantenimento dell'efficacia della pillola.
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,5k 1,3k 252
PERFETTO!

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test