0/0
Aggiungi ai preferiti

Febbricola e astenia


domenica 20 marzo 2011 da Utente 186xxx
Salve io ho un problema verso le 10 del mattino mi si porta la febbre sui 37 al pomeriggio sui 37 .2 quasi tutti i giorno a volte non ce ma raro ,associato adolri ai polpacci specialmente quella sinistra con aggiunta di astenia a volte molto forte e sudorazioni ,,e mal di gola nei periodi di aprile fino aottobbre poi sparisce premetto che ho la microcitosi ..sono stato da vari dottori malattie infettive ,reumatologo ,ematologo otorino .allergologo .ho fatto analisi e test per allergia ma tutto negativo un eco addome dove mi e stata vista una milza (agosto 2000 la milza era di 12.8 cm ) in settembre 201° e diventata di 14 cm ..e sono state evidenziate piccoli linfonodi al di sotto del cm nella regione peri epigastrica adeso vi metto tutti i valoro sballati che mi sono stati trovati ma per i dottori non contano . ho fatto panoramica hai denti –negativo
Gbl bianchi 8.37 (4.40-11.0)
Gbl rossi 6.53(4.50-5.90)H
Emoglobina 13.3(13.5-17.5)L
MCV 61.9(80.0-96.0)L
Mch 20.4(27.0-32.0)L
Rdw16.1(11.0-16.0)H..tutto quello che riguarda emocromo e tutto ok per il resto ….la ves e stata fatta varie volte e nella norma
s-ab Epstein barr vca igm <10 (<20 )
S-ab Epstein barr vca igG 491 (<20)qui mi e stati ditto che ho passato la mononucleosi anni fa
S ab Epstein barr EBNA igG 228 (<5)
Ferritina 610 (30 -400 ) s interleuchina 2 recettore sol 243 (269-1116 )
S titoloanti streptolisinico 175 (25 -160 )
Fattore reumatoide 21 ( <20 )
Tutto ok L hiv –citomegalovirus –toxoplasma - borellia - bartonella –pcr-hbs-ag..hcv-ab-tsh…
Alla fine mi hanno detto che probabilmente ho la sindrome di affaticamento cronico …il reumatologo mi ha dato del lexotan mattina sera che io ho preso 3 giorni poi bats aperche non riuscivo andare al lavoro ,,sarei grato se mi potesse dare qualche indizio nuovo

Segnala allo staff

Risponde dal 2009 il medico

Dr. Jan Walter Schroeder

Specialista in:
Allergologia e immunologia

Esercita a:
MILANO (MI)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 124
indice medicitalia
E' molto difficile dare altre indicazioni. Se l'ematologo esclude un interessamento può stare assolutamente tranquillo. Se a livello strumentale, clinico e di laboratorio non si trova nulla è difficile che si tratti di una patologia importante.
Talvolta viviamo situazioni particolari che ci portano a disturbi non sempre individuabili.
Cordiali saluti

Dr. Jan Walter Schroeder
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 20 marzo 2011, dopo 10 ore
replica #1  -  Segnala allo staff
 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
 
advertising
 
 

Dizionario Medico:

 
 
 
 
 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,58        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy