0/0
Aggiungi ai preferiti

Bulging discale


sabato 28 gennaio 2012 da Utente 237xxx
Ho mia figlia di anni 14 che da circa 10 mesi accusa forte dolore ai muscoli dell'avambraccio dx,in parcolar modo durante la scrittura che si estende fino alla mano ( dito mignolo).Non ha formocolii.
E' stata fatta ecografia in maggio 2011, ipotesi di tendinite, esito negativo.
Terapie: durante l'estate, con scuola chiuse e attività sportiva ferma ( dall'età di 6 anni pratica ginnastica artistica, che da dicembre ha quasi totalmente sospeso) massaggi e tecarterapia (braccio e avambraccio) Il dolore era quasi scomparso ma per un solo mese
A dicembre effettuato ciclo di terapia manuale osteopatica a livello cervico dorsale e braccio dx con scarsi risultati.
Diagnosticata epicondilite.
Dall'inizio di gennaio 2012 ha iniziato anche ad aver male al collo, senza giramenti di testa.
26-01-2012 è stata eseguita risonanza magnetica rachide cervicale :rachide in modesto banding verso dx (scoliosi dorsale?), con parziale perdita della fisiologica lordosi. In C3-C4 lieve bulging discale; in C4-C5 non evidente patologia del disco,
in C5-C6 modica protusione del disco senza conflitto apprezzabile, C6-C7 non evidente patologia del disco; non stenosi del canale e forami neurali.
Non evidente alterazione di segnale del midollo cervicale.
Se persiste sintomatologia attribuibile al RC può essere utile ripetizione dell'esame in migliori condizioni tecniche su apparecchiatura al alto campo.

Segnala allo staff

Risponde dal 2009 il medico

Dr. Vincenzo Della Corte

Specialista in:
Neurochirurgia

Esercita a:
MILANO (MI)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 360
indice medicitalia
Non direi che vi sia un interesssamento a livello cervicale (fra l'altro, è anche molto giovane).
Completerei con un emg e, quindi, ritornerei in argomento con lo Specialista Neurologo chiedendo anche di escludere, o meno, la sindrome del crampo dello scrivano. In questo caso potrebbe beneficiare di terapie mediche specialistiche...

Cosa vuol dire "sintomatologia attribuibile a RC"?

Saluti cordiali

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura:"Columbus" MILANO (02/48O8O1);
"Villa Mafalda" ROMA (06/86094294)
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 28 gennaio 2012, dopo 3 ore
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 237xxx
Ringrazio per la risposta.
Il dolore accusato potrebbe non derivare dal un problema muscolare, ma dipendere da un fattore nervoso?
Per quanto riguarda " sintomatologia attribuibile a RC" sono le esatte parole riportate sul referto delle risonanza, mi hanno spiegato, che tale frase significa, che se persistono i sintomi attribuibili alla zona della rachide cervicale potrebbe essere opportuno ripetere la risonanza.
Cordiali saluti.

domenica 29 gennaio 2012, dopo 12 ore
replica #2  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2009 il medico

Dr. Vincenzo Della Corte

Specialista in:
Neurochirurgia

Esercita a:
MILANO (MI)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 360
indice medicitalia
Senta un Neurologo della Sua zona, nei termini che Le ho suggerito.
Eventualmente, faccia sapere.
Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura:"Columbus" MILANO (02/48O8O1);
"Villa Mafalda" ROMA (06/86094294)
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 29 gennaio 2012, dopo 9 ore
replica #3  -  Segnala allo staff
 

 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 
 
 
 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 1,26        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy