Utente 191XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 23 anni che gode di buona salute.
da circa una settimana ho un leggero fastidio al testicolo destro nel senso che,cerco di spiegarmi per quanto possibile, percepisco come qualcosa che pulsa all'interno.
Di cosa potrebbe trattarsi?
Premetto che non mi ricordo di aver subito traumi nell'ultimo periodo a parte un forte stress (non so se può centrare) e un lieve fastidio sedendomi in macchina il giorno che è iniziata questa mia percezione
Mi scuso per le poco chiare spiegazioni e ringrazio tutti coloro mi forniranno un consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore 19127,

una sensazione "pulsante" riferita al testicolo potrebbe essere un fatto vascolare determinato da posizione non corretta o da manovre particolari
senza una verifica diretta non si possono avanzare altre ipotesi
si faccia visitare dal suo medico
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
le consiglierei una visita urologica con un'ecodoppler scrotale
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
niente esami strumentali di alcun tipo senza una accurata visita clinica di controllo. Prima tappa, sempre e comunque, il Suo Medico di base. Dopo e su suo consiglio ed indicazione, visita Andrologica. Solo a questo punto, se l'Andrologo lo riterrà necessario, si passa agli esami di laboratorio ed a quelli strumentali.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
anch'io penso ,come il dr Pozza, che il suo problema possa avere una base vascolare e le consiglio di conseguenza una prima valutazione dal suo medico di medicina generale. Se comunque i disturbi dovessero aumentare improvvisamente e il medico di famiglia non dovesse essere facilmente rintracciabile faccia una visita specialistica urologica con più "urgenza".
Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
se proprio vogliamo fare delle congetture telematiche sulla possibile etiopatonesi del Suo disturbo definito "pulsante", io penserei con maggior probabilità ad un episodio flogistico piuttosto che ad una genesi di altro tipo. I disturbi a base vascolare si presentano con altri sintomi.
Impossibile che Lei non riesca a contattare il Suo Medico di base nel giro di 1 o 2 giorni...Se la sintomatologia divenisse improvvisamente acuta non le resta che recarsi presso il più vicino Pronto Soccorso.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
i sintomi iniziali di una infiammazione o di una infezione a livello testicolare sono in molti casi simili a quelli legati ad un problema vascolare e spesso si "confondono" o si "sovrappongono". Il problema vascolare viene spesso sottovalutato, soprattutto dai chirurghi generali senza competenze urologiche. Se il sintomo dolore dovesse aumentare si ricordi che è sempre bene una valutazione urologica urgente.
Un cordiale saluto.