Utente 114XXX
Gent.mo Prof.
vorrei avere dei chiarimenti a riguardo. Ho 33 anni e sposato da 3. Siamo in cerca del nostro primo figlio(che ancora non arriva).
Inoltre sono stato operato di varicocele sx IV° a ottobre scorso, ottenendo discreti risultati(i valori sono quasi rientrati nei parametri).
Questa settimana dobbiamo fare la 2° IUI(speriamo bene). Ora voglio chiederLe alcune cose.
Avendo frequenti rapporti sessuali(a volte anche 4/5 a settimana), il liquido seminale peggiora di molto in vista di un concepimento? E se si ha una tabella di marcia cosi alta, per sperare di produrre un buon campione(utile per una IUI) bisogna rallentare i rapporti almeno una settimana prima, o basta solo astenersi 3-4 giorni prima della raccolta? Nella prima IUI i risultati non sono stati tanto buoni(3 ml - 9.000.000 mln. a ml - 27.000.000 mil tot. - Veloci 1% - lenti 30%) e dopo capacitazione ne sono stati inniettati(3.6000.000 buoni e veloci)
Attendo chiarimenti e LA ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come Le avranno precisato al centro di sterilità,la frequenza dei rapporti sessuali non incide significativamente sulla probabilità di fecondazione...
Piuttosto,non ci aggiorna circa il giudizio clinico dello andrologo di riferimento,il che mi fa sospettare che il Suo ruolo sia unicamente quello di "donatore di seme",e non quello di Paziente infertile operato di varicocelectomia da circa 10 mesi...Le ricordo che il bilancio dell'intervento sullo spermiogramma va fatto dopo 1 anno dallo stesso e,credo,sia necessario un intervento farmacologico.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo dottore La ringrazio. Il controllo a un anno lo faro a fine settembre. Quello fatto a giugno ha riportato i valori quasi nella norma, e la cura che ho fatto post intervento è stata (1 compressa di spergin q10). Ora da luglio stò prendendo 2 compresse di CLINIX UOMO. Conosce questo farmaco?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il medicinale citato lo ha prescritto l'andrologo o il ginecologo?Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Prof. Izzo, il medicinale è stato prescritto dal professore(urologo/andrologo) che mi ha operato e che mi tiene in cura. Tornanto al primo messaggio, ieri siamo stati dal ginecologo, il quale segue mia moglie, per fare il 1° monitoraggio dopo 5 giorni di clomid(dal 5° al 9° giorno di mestruo) per stabilire la data delle 2° IUI, che purtroppo è saltata causa ingrossamento dell'unico ovulo(3.9 mm al 12 giorno). Ora ha detto di tornare lunedì per vedere se si è riassorbito da solo o necessita di qualche pillola. Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un invito alla partecipe pazienza mi sembra doveroso.
La sensazione di essere "palleggiati" da uno specialista ad un altro é frequente ma,ricordo,i figli si cercano e si fanno in due e, l'aspetto metodologico,seguendo i riscontri diagnostici,a volte mensili (quando legati alla partner femminile),é la unica arma che permette di tastare il polso della situazione ed ottimizzare la strategia.Cordialità.