Utente 258XXX
salve, sono un pò preoccupato, da un paio di settimane sento un dolore al frenulo quando ho rapporti con la mia ragazza, ma solo quando "entro"...o quando ho rapporti orali...praticamente quando la pelle deve andare in "giù" e si scopre il prepuzio..
Noto infatti un leggero arrossamento del frenulo sulla punta e sull'attaccatura della pelle che dalla sensibilità (e dalla mia preoccupazione) mi diminuisce l'erezione.
noto anche delle piccole attaccature/puntini o brufolini bianchi sotto al glande ma questi non mi hanno mai dato dolore o fastidi
premetto che ho rapporti frequenti con la stessa persona e non ho mai avuto dolori su glande/prepuzio e frenulo.
cosa posso fare? mi devo preoccupare??scusate l'uso dei termini..
grazie mille.D.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Personalmente, in virtù del fatto che lei mai ha avuto sin d'ora tali problemi (es. imputabili a freunulo corto), è possibile che lei (solo in ipotesi) abbia contratto una postite di tipo batterico: alcuni di questi microrganismi difatti, tendono a localizzarsi peculiarmente, proprio nel frenulo prepuziale (che è un tessuto riccamente irrorato e più ricco)recando infiammazione/ipersensibilità arrossamento e bruciore, per poi a creare a "poussès" delle esacerbazioni (postiti, balanopostiti) della patologia.

Si determini col suo dermato-Venereologo di fiducia per una ricerca appropriata della eventualità che le ho suggerito.
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio per la tempestiva risposta, vorrei precisare che in condizioni normali (non in erezione) non ho dolori tranne alla "fine" della minzione, quando faccio le "ultime gocce" di urina.
inoltre ho notato come una lieve increspatura con piccolisimi "solchi" del glande...come piccolissime pieghe, ma non procurano assolutamente dolore o perdita di pelle,ma nulla di rilevante a meno che non ci guardi attentissimamente..mi preoccupa più che altro l'infiammazione del frenulo anche se la trovo diminuita rispetto all'inizio, e poi i puntini bianchi attorno la corona, sotto il glande, e uno proprio vicinissimo al frenulo,tengo a precisare che i puntini bianchi sulla corona mi ricordi di averli quasi sempre avuti...mentre quello più vicino al frenulo no. esistono pomate o cose del genere per queste cose? può essere allora una infezione batterica?grazie mille ancora. cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Caro utente,
nell'impossibilità di indicarle terapie senza una diagnosi, è quantomai opportuno rimandarla al parere dello specialsita che la visiterà e senza il quale (visita diretta) sarà impossibile chiarire ogni altra situazione.
Cari Saluti.
Dott. Luigi LAINO
[#4] dopo  
Dr. Domenico Battaglia
24% attività
0% attualità
8% socialità
ESTE (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
caro paziente,
senza usare tanti giri di parole con buona probabilità (da verificare con esame obettivo=Visita) lei ha un frenulo breve, beneficerebbe di intervento chirurgico in anestesia locale a carattere ambulatoriale di frenuloplastica.
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2007
ringriazio i dottori per le pronte risposte,
sinceramente nella mia non conoscenza del campo, non penso di avere il frenulo breve, semplicemente perchè ho sempre avuto rapporti normali senza nessun tipo di dolore al frenulo.
tale dolore, infatti, l'ho notato da quando sono "saltati" fuori dei puntini bianchi nel "solco" sotto al frenulo, e uno proprio sopra al frenulo...che mi dà dolore solo nel suo sollecitamento...
per caso il frenulo si accorcia??

vi ringrazio molto per i vostri pareri professionali.
cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
le ultime informazioni cliniche che ci fornisce , ci spingono ulteriormente a dirle che è necessaria una valutazione clinica diretta prima di prendere in esame qualsiasi decisione diagnostico-terapeutica.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
[#7] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2007
ringrazio nuovamente per le pronte risposte.
sono stato visitato e mi è stato prescritto un trattamento con lavaggi accurati con acqua borica e l'uso di una pomata, gentalin, e di vedere se cambia qualcosa...spero non sia null'altro di grave.

grazie ancora per le vostre delucidazioni.