Utente 125XXX
Buongiorno, ho 45 anni e sono in fase di premenopausa. Sono un pò in sovrappeso.
H 170 PESO 75 KG. Ho ancora un aspetto giovanile e sono abbastanza proporzionata e pochissime rughe.
Ultimamente ho però notato che le guance del mio viso sono più spesse e leggermente cadenti senza però segni evidenti. Premetto che ho una forma del viso ovale, ma con zigomi poco evidenti e mento poco pronunciato.
Esiste un trattamento in medicina estetica per risollevare o ridurre l'effetto guancia rilassata senza ricorrere alla chirurgia estetica?
Se si quali sono i costi?
Diversamente cosa consigliate?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Francesco Scarpa
24% attività
12% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Buona sera,
un buon trattamento di medicina estetica per trattare le lassità cutanee (ma che non è paragonabile ad un lifting chirurgico) è rappresentato dalla radiofrequenza.
Questa utilizza onde elettromagnetiche che determinano un innalzamento della temperatura del derma superficiale e profondo determinando, così, la denaturazione delle fibre collagene (in parole semplici disorganizzazione) con conseguente contrazione immediata e, per effetto secondario ai processi di riparazione, una stimolazione dell'attività dei fibroblasti (cellule che producono nuovo collagene) con sintesi di nuovo collagene e aumento della densità dermica . Si ottiene così un miglioramento delle rughe superficiali e profonde, il compattamento cutaneo e l'aumento del suo turgore donando alla pelle un effetto lifting del tutto naturale . Le zone trattabili sono contorno occhi, il viso e il collo, ma anche addome, interno cosce e braccia.
Il trattamento può essere associato in protocolli che comprendono altre tecniche come biorivitalizzazioni, dermoelettroporazione, filler per aumentarne l'effetto.
I costi sono moltio variabili, difficile dare un indicazione precisa.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Bollero
44% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile uente,
per tonificare il viso possono essere utili anche trattamenti di biorivitalizzazione, utilizzando acido ialuronico a rapido riassorbimento con o senza vitamine, i cicli, poco costosi e relativamente indolori, permettono di ottenere discreti risultati per quello che riguarda la texture cutanea e lo spessore del derma.
Recentemente, allo stesso scopo, sono stati proposti trattamenti con derivati piastrinici ottenuti dalla paziente stessa mediante un prelievo ematico ma la legislazione a riguardo è ancora poco chiara
saluti
[#3] dopo  
Dr. Cristiano Biagi
24% attività
4% attualità
4% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Cara Sig.ra, senza ricorrere necessariamente ad un lifting del viso, prenda in considerazione l'impianto di fili di sospensione : trattasi di un intervento chirurgico, si, ma assai meno impegnativo per la paziente rispetto ad un classico lift. Il risultato è certamente più evidente e duraturo rispetto a quelli ottenibili colle metodiche di medicina estetica, praticamente senza effetti collaterali di rilievo e senza cicatrici visibili.
Cordialmnente