Utente 128XXX
Salve, vorrei qualche informazione, sono un ragazzo di 20 anni, circa 2 mesi fa dalla parte sinistra un pò più sopra dell'ano, ho avuto una specie di pallina che piano piano è cresciuta e dopo 2 giorni faceva tanto male e non riuscivo nemmeno a stare seduto, avevo un pò di febbre e al 3 giorno è scoppiata ed è uscito un liquido giallo maleodorante con un pò di sangue verso la fine per 2 giorni, dopo ho fatto una cura di antibiotico per 4 gorni... Vorrei precisare che quando ero piccolo all'età di 12-13anni avevo notato piu o meno la stessa pallina allo stesso posto, cosi il medico curante mi disse che era una fistola e ha fatto fuoriuscire il liquido che c'era all'interno. Ieri ho notato che di nuovo una piccola pallina un pò piu sotto di quella precedente sta nascendo... vorrei sapere cosa fare! grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
In base alla obbiettivita' che lei ci ha descritto sembrerebbe trattarsi di una cisti sacro-coccigea, presente gia' da molti anni, che recentemente e' stata interessata da un processo di ascessualizzazione. Se cosi' fosse vale la pena di porvi rimedio sottoponendosi ad intervento chirurgico.
Ovviamente la prima cosa da fare e' quella di prenotare una Visita Specialistica Chirurgica: soltanto cosi' potra' avere certezza della diagnosi e impostare il corretto approccio terapeutico.
Se vuole saperne di piu' puo' leggere l'articolo cliccando su http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=89414
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il consiglio è quello di farsi rivisitare dal Suo medico di fiducia il quale se confermato il sospetto diagnostico (fistola perianale) la indirizzerà presso specialista chirurgo. Un consulto telematico, con l'impossibilità di effettuare una valutazione diretta della 'zona' difficilmente potrà soffisfare la Sua richiesta (..vorrei sapere cosa fare!..9

Dott.ssa M.M.Morelli