Utente 128XXX

Salve!

Sono affetta da fibrilazione atriale e assumo l'anticoagulante quotidianamente. Settimanalmente eseguo gli esami del sangue. Ho sentito parlare di una tecnica innovativa allo studio che permette a chi è affetto da questa patologia di non eseguire più gli esami del sangue, liberandoci da questa piccola scocciatura.
Sarei grata di poter ottenere qualche informazione in più!

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Purtroppo alcuni dei farmaci da lei citati sono ancora in fase di studio, altri verranno a breve messi in commercio, tuttavia al momento il modo di rendere meno probabile un evento embolico correlato alla fibrillazione atriale è ancora quello di seguire una terapia anticoagulante orale.
A disposizione per ulteriori consulti