Utente 355XXX
Soffro da tempo di prostrazione e torpore mentale.
ipertensione (minina tra 90 e 100). Ecg, Ecocg, prova sforzo negativi. Tutto il resto ok. Escluse malattie reumatiche.
Ho verificato tante volte che il freddo innesca in modo abnorme la prostrazione. In queste occasioni mi manca letteralmente la terra sotto ai piedi per 2 gg : ho 5,6 extrasistoli al minuto, la fc>=90, mi pare di essere ad un passo dal collasso.
L'unico modo per riavermi è prendere per bocca etilefrina pur avendo la P alta.
Mio padre è cardiopatico, con fibrillazione atriale, ablato.

Avrei una serie di domande concatenate.

Ho verificato che il freddo innesca prostrazione e malessere cardiaco.
Il freddo puo' innescare o mettere in luce fibrillazioni o aritmie?
Tali problemi di aritmie/tachicardie possono giustificare la stanchezza e lo stordimento continui ?
Puo' essere utile prendere betabloccanti sia per abbassare la P (forse mi sentirei meno stanco) che per evitare extrasistoli e tachiardia se prendo freddo?

Grazie per il prezioso servizio.

nicola

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Sig.Nicola, è difficile che la sola esposizione al freddo sia la causa dei suoi malesseri, a mio avviso sarebbe utile che lei si sottoponesse ad un Holter ECG e ad una valutazione della funzionalità tiroidea. Circa la terapia, dopo la lettura di tali esami, il collega che l'ha in cura potrà certamente suggerirle il corretto approccio terapeutico.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2011
Grazie

So che sembra strano, ma riprendo l'argomento.
Come sempre mi succede ai primi freddi sto malissimo, anche a livello cardiaco.

La tiroide è a posto (T3 T3 TSH) anche se ho autoanticorpi alle stelle.

Per l'holter chiederò, ma l'ho fatto molte volte.

Cio' vorrei chiedere ora è se il freddo puo' colpire il cuore, anche se sano. Ad esempio (parlo da ingnorante) con una rispsta anomala del sistema nervoso.
E' sufficiente toccare le mattonelle fredde del bagno coi piedi per stare male : tachicardia, prostrazione, extrasistoli per giorni.

GRAZIE nicola