Utente 101XXX
Buongiorno,ho 42 anni e soffro di extrasistole sopraventricolare e alcune ventricolari,tiroidite,anemia da mancanza di ferro.Ieri,mentre ero seduta e fumavo una sigaretta(non più di 5 al giorno)ho avvertito un forte giramento di testa,pensavo che fosse il terremoto,mi sono accorta che i battiti del cuore erano veloci,avevo una sensazione di caldo al collo e all'orecchio sinistro,mi sono spaventata e sono andata sul letto.Dopo circa mezz'ora, i sintomi cominciavano a passare, ma all'orecchio ho ancora una sensazione di chiuso e calore.La mia domanda è:centra qualcosa il cuore?può essere l'orecchio?cervicale?e cosa centrano i battiti aumentati?Vi prego di rispondemi,e vi saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in base a quanto da lei riferito, la sintomatologia potrebbe essere legata ad una tachicardia parossistica (cioè di breve durata), la cui diagnosi di certezza avrebbe richieduto un elettrocardiogramma al momento della crisi. Allo stato, sotto il profilo cardiologico le posso consigliare di effettuare un test da sforzo ed un Holter ECG, ma per quanto riguarda l'orecchio, esso è di competenza otorino.
SALUTI