Utente 130XXX
Buongiorno,
vi pongo questo mio spero piccolo problema per cercare di capire meglio ed eventualmente sapere a che specialista rivolgermi qualora ne avessi la necessita'.Circa un mese fa sull'asta del pene (sulla pelle)mi e comparso un brufolo,o almeno quello sembrava,di pochi millimetri. Vedendo non andava via mi decisi a farmi vedere da un medico ,in quell'attimo pero il foruncolo maturo' e scomparve quasi. Ora e' rimasta una pallina quasi microscopica( a pene eretto e praticamente invisibile), ma a riposo mi crea qualche problema di natura estetica poiche' avendo la pelle del pene molto scura si vede questa macchietta piccola bianca che spicca con questa microscopica pallina. Sara' una cicatrice permanente post brufolo o ciste sebacea ?( e gia 10 giorni che la ho), Oppure nel tempo con i mesi il colore in quella piccola zona mi tornera' omogeneo? Vi ringrazio infinitamente per il tempo dedicatomi e per le vostre eventuali risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

anzitutto in virtù di alcune situazioni infettive è necessario chiarire bene di cosa si trattava: una esclusione (in caso di rapporti a rischio naturalmente) di un sifiloma, va sempre cercata in questi casi (ma lo diciamo solo dalla descrizione telematica naturalmente)

Per il resto nella stessa sede si potrà verificare ciò che si può fare.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottor Laino,
penso non sia un sifiloma in quanto da parecchio non ho un rapporto sessuale e l'ultimo avuto non era a rischio(con la mia ex compagna). La tipologia sembrava di un brufolo,pero' potrebbe trattarsi di una ciste sebacea,non ne ho mai avute prima d'ora ma leggendo alcuni messaggi su questo sito potrebbe anche trattarsi di questo(tipologia similare).E' comunque tanto regredita,ripeto ora si presenta come un pallina quasi impercepibile al tatto(solo alla vista per via della macchietta rosacea rimasta) e non mi reca fastidio se non che e' chiaramente visibile per via della mia pelle molto scura sul pene. In 10 e piu giorni che e' regredita ha lasciato il segno sulla pelle,speravo ci fosse la possibilita di togliere il segno o magari sperare nei mesi la cute possa tornare di colore omogeneo.
Grazie ancora per il suo tempo e per l'ottimo servizio che ci date.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se trattasi di una cisti sebacea infiammata, la regressione è possibile: il ricorso alla visita dermatologica rimane indirizzo elettivo in caso di dubbio.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Penso mi faro' visitare. Non e possibile in un mese non mi sia andata via,prima sembrava un brufolo poi una ciste,ora che sono 10 giorni che si e sgonfiata sembra un piccola protuberanza un microsacchetto o brufolo quasi contenente sangue,ma non presenta materiale di nessun tipo all'interno(bianco o giallo) e chiara e diventa rossa se stuzzicata,parliamo di una cosa molto piccola comunque ,ma cosa puo' essere che non va via? Posso rivolgermi anche a un urologo per una visita di questa natura?