Utente 132XXX
Gentile dottore,
Mi chiamo Francesco e ho 24anni.
Premetto che sono una persona ansiosa.
Due anni fà decisi di fare 1 visita cardiologica con ECG ed elettrocardiogramma in quanto mi sembrava di sentire dei battiti irregolari, e alcune volte come dei vuoti d'aria provenienti dalla zona del cuore (un pò la sensazione di quando si passa veloce in auto in un dosso)
Diciamo che è risultato tutto nella norma, frequenza 56 battiti, e 1piccolo soffio di cui ha detto di non preoccuparmi che non era nulla..
Nel foglio consegnato dal cardiologo pare di leggere "extrasistolico"
Volevo sapere se questo "vuoto d'aria" sia riconducibile al piccolo soffio al cuore.
Grazie dott. per la disponibilita,
cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sensazione di "vuoto d'aria" come da lei descritta, trattasi probabilmente di una banale extrasistolia, facilmente osservabile soprattutto nei soggetti ansiosi.
Trattasi pertanto di un reperto benigno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore..velocissimo nella risposta.
A questo punto volevo farle un ultima domanda:
Crede che a lungo andare possa recare danni questa extrasistolia?
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Per risponderla dovrebbe effettuare almeno un Holter ECG, che indicando il tipo di extrasistole permetterebbe una facile diagnosi e una pronta risposta al suo quesito.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore.