Utente 135XXX
Salve a tutti e grazie per l'attenzione.

Sono un ragazzo di 26 anni e circa un mese fa sono stato operato ai tendini abduttore ed estensore del pollice della mano destra a seguito di una completa recisione degli stessi.
Sono stato operato ben 6 giorni dopo l'incidente; durante questo periodo di attesa sono stato ingessato parzialmente.
Quello che volevo chiedere era se questa attesa di 6 giorni sia stata o meno eccessiva, avendo trovato chi dice che in questi casi bisogna operare entro 24/36 ore, e se il fatto che tuttora - a distanza di più di un mese e nonostante 3 settimane di riabilitazione - non riesca a piegare completamente il pollice e il polso (a differenza della mano sinistra) può dipendere da questo. E' possibile che io ottenga risultati peggiori che non se fossi stato operato subito, o quasi?

Grazie in anticipo

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non penso che il tempo trascorso possa aver influito negativamente sul risultato, che del resto non è ancora valutabile visto il poco tempo trascorso. I tendini forse non sono ancora completamente guariti; quando lo saranno la riabilitazione potrà essere più efficace. Non abbia fretta: i tempi possono variare anche solo in base al livello della lesione, e richiedere per questo più tempo del previsto.
Cordiali saluti