Utente 130XXX
Salve, sono una mamma di tre bellissimi bambini, ho 34 anni e da qualche mese un grosso problema(almeno per me lo è)tutto è cominciato una sera in pizzeria dopo aver finito la cena mi sono sentita poco bene ho pensato subito di non aver digerito bene ma più stava peggio era mi sentivo un grosso peso al petto,nei giorni successivi avevo paura come un nodo alla gola e sentivo il cuore battere forte ho effettuato una visita e il mio medico mi ha diagnosticato delle extrasistoli e 2 soffietti al cuore. Nonostante non mi avesse allarmato io continuavo a stare male al che decide di fare un holter con risultato (trascrivo quanto segue)""ritmo sinusale costante a frequenza media di 68/b/min, la frequenza minima di 38 è stata registrata alle ore 4:31, la frequenza massima di 128 è stata registratra alle ore 9:14, frequenti extrasistoli ventricolari, monomorfe, isolate talora ordinate in bi/trigeminismo, rare extrasistoli sopraventricolari(160) anomalie della ripolarizzazione ventricolare durante gli episodi tachicardici"" terapia beta-bloccanti per 7 giorni.Io nel frattempo ho eseguito le analisi del sangue dove veniva riscontrata una forte anemia (ferritina bassa) analisi della tiroide (negativa) analisi celiachia(negativa).Ho anche chiesto il parere di un altro medico che confermato quanto detto ha aggiunto che ho anche un prolasso della valvola mitralica e per i sintomi che io gli ho descritto cioè (cefalea, eruttazione, flautolenza, mal di pancia, gonfiore, nodo alla gola; e quando mangio anche poco mi sento subito piena) come terapia lui mi ha prescritto sembre dei betabloccanti (inderal) e il (levopraid) per lo stomaco dal mio medico curante sostituito con omeprazolo il tutto per 2 mesi e consigliato una visita dal gastroenterologo. Ho fatto la cura trovando dei miglioramenti (o almeno mi è sembrato di averli) ho chiesto un consulto ad un gastroenterologo il quale sospetta o disturbi alla colecisti o un ernia iatale al che io ho fatto un ecografia all'addome superiore ma apparte una piccola cisti al rene non mi veniva diagnosticato nulla. Ora io mi scuso per la lunga descrizione ma era necessaria per capire il caso la mia domanda è devo preoccuparmi di questi balzi al cuore?mi vengono spesso quando mangio e la notte a letto, ho come delle fitte e sento il battito molto forte ma i battiti non sono sempre alti vanno da i 60 ai 110 devo continuare con i betabloccanti? puo essere solo ansia come molti sospettano? anche se spesso mi prendono quando sono calmissima anzi certe volte mi addormento tranquilla e mi sveglio per il forte battito. Vi prego di darmi una risposta perchè è da quando ho questo fastidio che la mia vita è cambiata preoccupata anche dal fatto che con tre bambini dovesse succedermi qual'cosa mi terrorizza confesso che la notte ho paura di addormentarmi credendo di non svegliarmi più. ringraziandovi sin da ora porgo
distinti saluti

p.s. grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'extrasistolia è spesso causata da alterazioni della funzionalità gastrica e data la sua sintomatologia, tutto fa ritenere che proprio una alterata fase digestiva o un reflusso gastro-esofageo possano essere in definitiva i suoi disturbi. Si rechi da un collega gastroenterologo e ripeta poi tra un paio di mesi un Holter ECG.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dott.Martino per la risposta celere allora secondo lei dovrei consultare un gastroenterologo e attribuire tutti i miei disturbi a un alterazione gastro-esofageo ma allora crede che dovrei continuare con l'omeprazen?? il controllo Holter è solo per accertare che seguendo una cura gastroenterologa i miei disturbi al cuore spariscano?? mi scuso se continuo a farle domande ma è stato così gentile nel rispondermi subito che spero tanto lei abbia ragione e sia per così dire solo questo perchè ho davvero tanta paura giorno dopo giorno di avere qualche attacco e non poter più rivedere i mie bellissi bambini


grazie e scusi ancora