Utente 113XXX
buongiorno, vi scrivo ancora questa volta per
un problema dell'apparato urogenitale.
un mesetto fà ho avuto per 3/4 giorni dei fastidi nella zona scrotale che si irradiavano verso l'inguine.poi il quarto giorno al tatto sentivo dolore, e ogni tanto avevo delle fitte.
nella palpazione anche , notai una pallina dura nella parte superiore del testicolo sinistro che al tatto mi dava dolore.il dolore il giorno dopo passò ma feci comunque un'ecografia scrotale che non rilevò nulla di anomalo tranne una cisti alla base del didimio di circa 4mm.
da quel giorno il dolore sul testicolo è sparito ma ho da allora dolori alla natica sinistra che si irradia lungo la cuscia e verso la zona lombare.
vorrei cortesemente un parere da voi medici visto che il mio medico curante è irreperibile da più di una settimana.
ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la cisti epididimaria non ha relazione con il dolore riferito.Penserei ad un interessamento del rachide lombo sacrale.Esegua una radiografia.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
Ma e' sempre una patologia Che parte dài testicoli? O da qualche altro organo? Cioe' dovrei andare da un' andrologo o da altri specialisti?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non credo che vi sia correlazione con l'apparato uro-genitale.Esegua una radiografia del rachide lombo-sacrale e consulti un ortopedico.Cordialita'.