Utente 137XXX
Buongiorno, sono una donna di 34 anni, sono stata operata di ernia inguinale destra il 12 giugno 2009. In anestesia epidurale. Con credo l'inserimento della cosidetta retina. A distanza di 5 mesi, sta ritornando la sensibilità esterna dell'inguine, che fino ad ora pareve essere abbastanza insensibile. Ora, non so se sia dovuto al passaggio dell'effetto dell'anestesia, o se ci siano altri problemi. Sono un paio di settimane che sento dei fastidi difficili da spiegare. Sono doloretti interni, NON costanti o continuativi, come punture di spilli, ma non facendo sforzi. Solo ogni tanto alzandomi e sedendomi, oppure girandomi nel letto, una volta addirittura accavallando le gambe... Insomma non so se sia normale. E' come se ci fossero dei punti interni che si tirano e danno fastidio, o che ne so, se questa famosa retina si fosse rotta e a seconda del movimento da fastidio. VERO CHE è impossibile??!! Passerà? Devo aspettare o andare dal mio medico? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
A distanza di cinque mesi e con insorgenza ex-novo negli ultimi 15 giorni credo che possa anche trattarsi di qualcosa (una infiammazione? una lieve neuropatia?)che poco ha a che fare con l'intervento e con l'anestesia: resta tuttavia una regione che deve ancora finire di assestarsi, quindi una visita dal Chirurgo che l'ha operata e' senza dubbio il primo passo da fare.
Cordiali saluti