Utente 136XXX
salve, la settimana scorsa sono stato operato di varicocele di 3°(esito dell'ecografia) però il chirurgo diiceva di 4°, lo spermiogramma era tutto regolare, l'operazione è andata a buon fine, e durante la 3 notte mi è capitato di avere un eiaculazione, questo può portare problemi in futuro? lo spermiogramma sarà sempre normale o può peggiorare? dop quanto tempo posso avere rapporti sessuali?
un'ultima cosa, premetto che ho avuto circa 15 rapporti sessuali tutti con un eiaculazione precoce(dopo alcuni minuti) volevo sapere se il problema è solo prechè sono i primi rapporti o è dovuto ad altro? i prodotti come gel ritardante mi aiutono a risolvere questo problema?
grazie in anticipo
buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'aver avuto un'eiaculazione non compromette nulla.Per riprendere i rapporti regolari,attenda ancora un paio di settimane.Quanto alla eiaculazione,si intende precoce quando e' al di sotto di 2 minuti, costantemente.La Sua giovane eta' puo' solo favorire un miglioramento
qualitativo del coito.Mi sembra strano che non abbia un andrologo di riferimento...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la tempestiva risposta, volevo chiederla un'ultima cosa, più di una volta mi è capitato che quando sono in un stato di eccetazione elevato e non ho rapporti come conseguenza, accuso un dolore abbastanza forte ai testicoli per molte ore questo "fenomeno" da cosa è dovuto?
grazie anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...diciamo che si tratta di u "ingorgo fisiologico" di nessun valore clinico.I testicoli non producono nemmeno una goccia di sperma ma risentono della condizione di tutto l'apparato urogenitale (infiammazioni e/o congestioni prostatiche,renella e calcolosi renale etc.).Cordialita'.