Utente 138XXX
gentili.mi dott. ho questo problema da anni soffro di tachicardia.ho fatto diversi ecg a volte anche con batt 140,ma secondo i medici del ps il cuore risulta normale.ho fatto anche 2 ecocardiografie,e il mio cuore risulta normale.invece la tachicardia a volte ce a volte no e a volte ritorna in una maniera molto paurosa e forte.ho effetueto anche un holter 24 ore,che ha registrato come media di batt 75- min 54- e max 140.e la concluzione che si trattava di tachicardia sinusale.ora io vorrei dei vostri consigli che per me sono molto utili.io vorrei fare un ecg sforzo ma ho paura che nn possa regere questo esame che il mio cuore potrebe andare oltre il limite un po dallo sforzo un po dalla paura,visto che son un tipo sensibile.la mia domanda e se posso rischiare la vita durante questo esame.ho quasi 30 anni e sono fumatore.grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Lei dice "vorrei fare un ecg da sforzo": non ha senso auto-prescriversi esami strumentali che, se qualora non indicati, sottrarrebbero risorse al Servizio Sanitario Nazionale ed allungherebbero le liste d'attesa per i pazienti a cui effettivamente sarebbero necessari.
La cosa migliore da fare è invece sottoporsi con fiducia ad una visita specialistica cardiologica; il collega Le consiglierà certamente il miglior iter diagnostico (cioè, a quali esami sottoporsi).
Cordiali saluti