Utente 119XXX
Salve, ho 22 anni e sono a porVi le seguenti domande:
- per una corretta pulizia del pube, pene e scroto sarebbe utile o meno depilarsi ogni tanto, visto che io ho parecchi peli? Se sì, in che modo?

- mi potete infine dare indicazioni su come pulire correttamente il glande (per fortuna non soffro di fimosi) e quali sono i prodotti corretti da utilizzre?

Un sentito GRAZIE per le Vostre risposte!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la Sua assiduita' in questo forum non e' stata premiata abbastanza...Continua a porre quesiti che evidenziano un mancato o insufficiente rapporto con uno specialista andrologo reale e non virtuale.Comunque,la depilazione e' diffusa,nella societa' occidentale, particolarmente per fini estetici e non igienici.Un sapone con pH acido (5-6),puo' agevolmente risolvere i problmi igienici a carico del glande.Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2010
La ringrazio per le risposte.
Buona domenica.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

segua la corretta indicazione datale dal collega Izzo e
vista anche la sua "giovane" età, approfitti di queste non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, senza perdere altro<tempo< prezioso, il suo andrologo di fiducia.

Impari un pò dalle compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente ,alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  


dal 2010
Grazie per il consiglio.
Arriverci.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

comunque, fatta la valutazione andrologica, ci tenga aggiornati sulle conclusioni diagnostiche e sulle eventuali indicazioni terapeutiche che le saranno date.

Ancora un cordiale saluto.

[#6] dopo  


dal 2010
Dottor Beretta, La ringrazio molto per le Sue risposte. Mi sa consigliare un andrologo di Trento o limitrofi? Bisogna prima andare dal proprio medico di famiglia anche?

Dottor Beretta, se può mi risponda Lei.

Grazie ancora!
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

per la scelta dell'andrologo chieda un consiglio al suo medico di fiducia, anche il nostro sito la può orientare ed eventualmente può consultare pure il sito ufficiale della SIA (www.andrologiaitaliana.it).

Un cordiale saluto.